Libri e Fumetti

La DC dona 250000$ per sostenere le fumetterie

WarnerMedia ha annunciato che DC ha donato 250.000 $ alla Book Industry Charitable Foundation con lo scopo di aiutare le fumetterie e i loro dipendenti.

In risposta alla crisi sanitaria in corso e al suo impatto sul mercato diretto dei fumetti, DC ha deciso di donare 250.000 $ alla Book Industry Charitable Foundation (BINC) per fornire supporto ai rivenditori di fumetti e ai loro dipendenti durante questo periodo di difficoltà“, lsi può leggere nella dichiarazione di WarnerMedia.

La BINC è una fondazione senza fini di lucro, dedicata all’assistenza dei rivenditori di libri bisognosi, inclusi i venditori di fumetti. In passato, la BINC ha offerto assistenza finanziaria ai negozi di fumetti colpiti da catastrofi naturali e altre crisi finanziarie impreviste.

Inoltre, il Chief Creative Officer della DC Jim Lee metterà all’asta 60 schizzi originali di personaggi DC con i proventi donati per sostenere gli sforzi della BINC.

Lee metterà all’asta uno schizzo al giorno su eBay (ogni asta sarà in diretta per 3 giorni) per i prossimi due mesi con 60 personaggi diversi, tra cui Nightwing, Bizarro e Azrael.

“Tutti i proventi di questa vendita andranno a beneficio di un fondo che aiuterà le lotte dei negozi di fumetti di mattoni e malta durante questi tempi senza precedenti. Maggiori dettagli sul fondo nei prossimi giorni. Grazie in anticipo per il vostro straordinario, generoso supporto”, ha detto Jim Lee parlando con il sito Bleeding Cool“Come per tutti i 60 schizzi che disegnerò: questa asta sarà su eBay solo per 3 giorni. Come con tutti questi pezzi di beneficenza, si ricorda che verranno spediti tutti allo stesso tempo alla fine del serie di aste quando è consentito recarsi in un ufficio postale”.

Avete la possibilità di trovare tantissimi fumetti della DC Comics anche in formato ebook (e grazie ad Amazon Prime, molti sono anche gratuiti, specialmente in lingua originale) semplicemente cliccando qui.