Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

La Rai censura il capolavoro The Wolf of Wall Street. Non sono mancate le polemiche!

The Wolf of Wall Street, la celebre pellicola di Martin Scorsese è andata in onda su Rai 2. Non sono mancate le polemiche.

Dopo le censure su I Segreti di Brokeback Mountain e Le Regole Del Delitto Perfetto, la Rai non ha risparmiato nemmeno The Wolf of Wall Street, celebre pellicola diretta dal genio di Martin Scorsese. La versione messa in onda nella giornata di ieri, infatti, presentava non poche divergenze rispetto l’originale.

Dal film di Scorsese sono state eliminate moltissime sequenze che includevano principalmente sesso e droga. In particolare, citiamo la scena dalla candela infilata nelle parti basse di Leonardo DiCaprio e quella in cui lo stesso attore assume droga per salvare il suo amico Donnie (Jonah Hill Feldstein) da morte certa.

Le proteste degli utenti – soprattutto appassionati – non sono assolutamente mancate, infatti le tendenze di Twitter e Facebook sono notevolmente cambiate per il gran numero di contenuti che contenevano messaggi poco carini (passateci il termine NdR) nei confronti dell’emittente italiana.

Vi ricordiamo infine che Leonardo DiCaprio tornerà sulle scene hollywoodiane nel film di Quentin Tarantino chiamato Once Upon a Time in Hollywood, nelle vesti di Rick Dalton.

Se siete interessati alla versione senza censure di The Wolf of Wall Street, vi consigliamo di acquistare il Bluray di questo film.