Gadget

LEGO Stazione Spaziale Internazionale #21321: la recensione


LEGO Ideas 21321 -Stazione Spaziale Internazionale
Serie
LEGO Ideas
Numero del set
21321
Numero dei pezzi
864
Costo Ufficiale
69,99
Anno di produzione
2020

Sono passati ormai vent’anni da quando la Stazione Spaziale Internazionale è diventata l’ennesima prova dell’ingegno umano applicato alla conquista dello spazio. Dal novembre 2000, infatti, sopra le nostre teste orbita questo avamposto umano tra le stelle, teatro di continue rivoluzioni scientifiche e fonte di suggestioni per l’immaginario degli appassionati, portando alla nascita anche di pubblicazioni che ne celebrassero il fascino, come il recente volume di Nathan Never, Stazione Spaziale Internazionale.

In occasione dei vent’anni della Stazione Spaziale Internazionale, anche Lego ha voluto omaggiare questa ricorrenza a modo suo, con il bel set LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale. Una ricorrenza che coincide anche con il decennale della serie Ideas.

Dalla realtà ai mattoncini

La storia di questo set è piuttosto complessa, iniziata quando nel 2014 il fan designer Christopher Ruge iniziò a lavorare al suo progetto per ricostruire con i popolari mattoncini la Stazione Spaziale Internazionale. Sono stati necessari alcuni tentativi, accompagnati dal fallimento del raggiungimento dei 10.000 voti per l’approvazione del modello. Ma l’ingegno di Ruger non si arrese e alla fine il suo progetto ha trovato la sua occasione.

Il set LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale è un’ottima aggiunta nella serie di set presentati al pubblico sull’avventura spaziale umana, come il  LEGO Creator 10266 – Lunar Lander o l’imponente LEGO Ideas 21309 – Saturn V. La livrea della confezione di questo set mantiene una certa linearità con le scatole degli altri set.

stazione spaziale internazionale 3

La bellezza della Stazione Spaziale Internazionale campeggia sul fronte della scatola, accompagnata da un bollino che celebra la partecipazione di tutte le nazioni che hanno contribuito alla realizzazione della Stazione Spaziale Internazionale e da due piccoli schemi del modello che ne mostrano le dimensioni una volta completata.

All’interno della confezione, sono presenti sei buste numerate che raccolgono i pezzi e il manuale delle istruzioni. In quest’ultimo, oltre alle indicazioni sul montaggio, sono presenti una manciata di pagine in cui viene sommariamente presentato il ruolo della ISS e il percorso creativo che ha portato alla creazione di questo modello. Considerata l’importanza della ricorrenza per la Stazione Spaziale Internazionale, sarebbe stato preferibile avere qualche apparato redazionale più corposo, come fatto in precedenza per altri set celebrativi ‘spaziali’ come il citato Lunar Lander.

Costruire l’avventura spaziale umana

Nel set LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale sono compresi anche le nanofigure degli astronauti. I modelli sono ripresi dal set del Saturn V, e hanno un look ‘datato’, con un’abbondanza di dettagli da anni superati. Sarebbe stato gradevole avere una minifigure aggiornata alle nuove tute degli astronauti, ma anche le rodate minifigure già viste nel set del Saturn V sono adatte per il LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale, compreso una minifigure di scorta.

Una volta assemblato il modello, bisogna riconoscere che il LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale si presenta come un oggetto da collezione imperdibile per un appassionato. Esporre i 49 centimetri della lunghezza della stazione spaziale, in cui sono presente i voluminosi pannelli solari non era semplice, ma fortunatamente all’interno della confezione è presente un bel piedistallo con placca commemorativa che consente di esporre il set LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale, a patto di avere il necessario spazio!

stazione spaziale internazionale 2

Pur mostrando una certa solidità strutturale, il supporto della Stazione Spaziale Internazionale si aggancia al corpo principale del set tramite quattro allacci Technic, che pur lasciando inizialmente qualche dubbio sulla solidità si dimostrano invece più che adatti al loro compito.

Riprodurre il fascino della Stazione Spaziale Internazionale non era semplice, eppure il set creato da Ruge coglie aspetti essenziali della struttura spaziale. I moduli Kibo, Harmony e Columbus sono ricreati con cura, e inseriti alla perfezione nella struttura principale del set LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale, in cui trovano spazio i diversi moduli che nel corso dei vent’anni di vita hanno portato all’espansione della ISS.

Ovviamente, dovendo rendere il tutto con i mattoncini Lego si è dovuto accettare dei compromessi rispetto alla struttura reale della stazione spaziale. È comunque da premiare l’impegno di Ruge e die tecnici Lego che hanno portato alla realizzazione del set LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale, abili nell’utilizzare ogni possibile mattoncino per ricreare aspetti iconici della Stazione Spaziale Internazionale.

stazione spaziale internazionale 4

A completare l’esposizione del set LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale ci pensa il leggendario Space Shuttle. Quest’ultimo è basato sul modellino del set Donne della Nasa, a cui sono stati aggiunti i motori di manovra orbitale.

Esplorare lo spazio un mattoncino alla volta

All’interno dei set dedicati all’avventura spaziale dell’uomo, il set LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale è una proposta interessante ed imperdibile. La ricchezza dei dettagli e la cura nella realizzazione degli elementi tipici della ISS sono i punti forti di questo modello. La bellezza del set LEGO Ideas 21321 – Stazione Spaziale Internazionale è tale che merita uno spazio di primo piano nella nostra collezione Lego.

LEGO Ideas 21321 -Stazione Spaziale Internazionale


Il set LEGO Ideas 21321 -Stazione Spaziale Internazionale celebra i vent'anni della stazione orbitante, con un modello ricco di dettagli e che sarà un'ottima aggiunta per la nostra collezione di set LEGO dedicati all'avventura spaziale umana

Pro

  • Modello ricco di dettagli
  • Una volta montato è impressionante
  • Intelligente il piedistallo per l'esposizione

Contro

  • Poca documentazione storica sulla ISS