Cinema e Serie TV

Marvel Television chiude: i progetti passano a Marvel Studios

A quanto pare, la Marvel Television è in procinto di chiudere i battenti, di conseguenza, tutti gli show e le produzioni verranno portate avanti da Marvel Studios. Purtroppo sembrerebbe che, una volta terminati gli show televisivi già in fase di lavorazione, non ce ne saranno altri. Dunque, sarà inevitabile procedere con il licenziamento di gran parte del personale che prima lavorava per la divisione della Casa delle Idee. Tutto ciò è stato confermato attraverso un annuncio, il quale comunicava che “la decisione è stata presa per completare i progetti Marvel TV che sono attualmente in produzione, ma non vi saranno ulteriori progetti“.

Vista la situazione, Cort Lane, Marsha Griffin, Mark Ambrose, Tom Lieber e Aimee Carlson provvederanno alla riorganizzazione del lavoro. Inoltre Karim Zreik, capo della programmazione e produzione di Marvel Television, sarà a disposizione di Marvel Studios prendendo in carico la produzione delle serie che risultano essere in lavorazione. Di conseguenza, Zreik si occuperà della settima e ultima stagione di Agent of S.H.I.E.L.D. (in uscita nel 2020), ma anche di un live-action e di alcune serie animate.

Dunque, pare sia ormai ufficiale: Marvel Television passa nelle mani di Marvel Studios e quindi di Kevin Feige. Dopo la notizia riguardante l’uscita di scena di Jeph Loeb, ormai ex capo della Marvel TV – e la cancellazione di alcune serie TV – arriva anche quella inerente alla chiusura di quest’ultima. La divisione della Casa delle Idee è stata “autrice” di progetti che hanno riscontrato grandissimo successo. Però d’ora in avanti tutti i progetti – che prima rientravano nei programmi di Marvel Television – verranno supervisionati da Kevin Feige.

Se siete appassionati dell’Universo Marvel, date un’occhiata ai moltissimi prodotti disponibili su Amazon a questo link!