Libri e Fumetti

Pride Month: i migliori manga e graphic novel a tema LGBTQIA+

In occasione del Pride Month eccovi allora alcuni dei migliori manga e graphic novel a tema LGBTQIA+. Giugno è il Pride Month, ovvero il mese dell’orgoglio gay e LGBTQIA+, in cui viene promossa la dignità, l’uguaglianza e i diritti delle persone omossesuali, bisessuali e transgender. Un’occasione per ribadire che l’amore è libero e per lottare contro qualsiasi forma di pregiudizio e discriminazione.

Negli ultimi anni molte case editrici di manga, fumetti e graphic novel hanno espresso la loro sensibilità all’argomento, proponendo letture che spiegano che cosa significa amare liberamente e per prendere coscienza dei pregiudizi che ancora sussistono permettendo di comprendere le difficoltà di essere sé stessi e di venire accettati per ciò che si è da una società che molto spesso tende a chiudere gli occhi e le orecchie verso ciò che purtroppo, ancora ai giorni nostri, sembra diverso dalla normalità. Ma che cos’è la normalità in fondo? Non è altro che un concetto proposto dalla stessa società, a cui tendiamo a conformarci senza nemmeno prenderci un momento per riflettere.

Pride Month: i migliori manga e graphic novel a tema LGBTQIA+

La Mia Prima Volta – My Lesbian Experience With Loneliness

La Mia Prima Volta è il primo volume autobiografico di Kabi Nagata, seguito poi da Lettere a Me Stessa – Dopo la Mia Prima Volta, entrambi editi da J-POP.

La Mia Prima Volta - My Lesbian Experience With Loneliness 

La Mia Prima Volta è una storia in cui l’autrice rivela il suo passato, le sue preoccupazioni e le sue angosce, di una ragazza che fa fatica ad adattarsi all’interno della società, trovare un lavoro stabile, stare bene con se stessa, ad amare e a lasciarsi amare. È il racconto profondo e riflessivo, talvolta scritto con ironia, di una donna adulta che ancora fatica ad abbandonare la se stessa bambina e che cerca in ogni modo di trovare la sua vera identità provando ad avere la sua prima esperienza sessuale con una escort.

Dopo una vita vissuta tra depressione, problemi alimentari e autolesionismo, una ragazza decide di affidarsi ai servizi di una escort per affrontare il primo passo verso l’esperienza che spera la renderà un’autentica persona adulta. E poi lo racconta sotto forma di manga, con ironia e senza peli sulla lingua!

» Potete acquistare La Mia Prima Volta – My Lesbian Experience With Loneliness su Amazon.

My son is probably gay

My son is probably gay è una serie composta da 3 volumi, scritta da Okura ed edita dalla casa editrice Star Comics.

My son is probably gay

È il racconto di una madre che sa che il proprio figlio è gay, ma che ha deciso di aspettare i suoi tempi e di supportarlo nell’ombra. Una storia dolce e delicata dalla quale traspare l’accettazione incondizionata e l’amore di una madre verso il proprio figlio, un amore rispettoso e genuino, privo di qualsiasi giudizio. My son is probably gay è un manga che ha tanto da raccontare e che, a mio parere, è molto adatto a un pubblico di genitori.

Per una madre che cresce i suoi due figli adolescenti e che li accompagna, giorno per giorno, alla scoperta di se stessi non esistono segreti! Così, quando si trova di fronte a una verità che per lei è ormai assodata ma che per il maggiore dei suoi figli, Hiroki, è ancora complessa da gestire, non può far altro che sostenerlo con affetto, discrezione e complicità… Una storia familiare tenera e coinvolgente, che mostra come non esistano confini all’amore di un genitore per il proprio figlio.

» Potete acquistare My son is probably gay su Amazon.

Blue Summer Box

Blue Summer Box di Nagisa Furuya contiene i due volume della storia d’amore tra Wataru e Chiharu, You Are in the Blue Summer e The Blue Summer and You, ed è edito dalla Star Comics.

Blue Summer Box

Blue Summer Box racconta la nascita dei sentimenti tra due ragazzi in un modo genuino e delicato, spontaneo e normale, senza dimenticare di evidenziare le preoccupazioni che Wataru e Chiharu hanno rispetto a questo amore. Ma il messaggio è chiaro: non importa di chi ci si innamora perché l’amore di per sé fa sempre paura, ma è anche un sentimento così forte e bello da mettere in ombra qualsiasi dubbio al riguardo. È una lettura piacevole, ideale per chi non ha confidenza con questo genere di manga.

Chiharu Saeki e Wataru Toda sono entrambi appassionati di film e proprio da questa passione comune germoglia la loro amicizia. Il tempo che passano insieme è piacevole e le giornate trascorrono con naturalezza, finché un giorno accade qualcosa che cambia completamente il loro rapporto. In un turbinio di emozioni incontrollabili, Chiharu propone a Wataru di sfruttare le vacanze estive per fare una sorta di pellegrinaggio… Due liceali, un’estate e un viaggio: gli ingredienti perfetti per una travolgente storia d’amore! Due volumi, You Are in the Blue Summer e The Blue Summer and You, in un esclusivo box assolutamente da non perdere!

» Potete acquistare Blue Summer Box su Amazon.

I Married a Girl to Shut my Parents Up

I Married a Girl to Shut my Parents Up di Naoko Kodama è il primo manga shoujo-ai pubblicato dalla Star Comics che vede protagoniste due ragazze, Machi e Hana che decidono di sposarsi per mettere a tacere i genitori della prima.

I Married a Girl to Shut my Parents Up

Hana si era innamorata di Machi dalle superiori e da allora non l’ha mai dimenticata. Machi dal canto suo, si ritroverà travolta dai sentimenti di Hana e piano piano aprirà il suo cuore all’amore.

Machi è cresciuta seguendo le regole imposte dai suoi genitori, sperando in qualche modo di soddisfarli. Con l’inizio del lavoro presso un’importante compagnia quotata in borsa, credeva di essersi finalmente liberata dalle continue pressioni, salvo poi scoprire che la loro nuova pretesa riguarda gli incontri organizzati per trovare marito. Per zittirli una volta per tutte, la ragazza decide di fingersi sposata con una kohai, Hana. Al contrario di quanto si sarebbe aspettata, la convivenza con la ragazza, che in passato le aveva dichiarato il suo amore, non le crea nessun disagio, ma si rivela anzi sorprendentemente gradevole…

» Potete acquistare I Married a Girl to Shut my Parents Up su Amazon.

Laura Dean continua a lasciarmi

Laura Dean continua a lasciarmi, di Mariko Tamaki e Rosemary Valero-O’Connell, edito dalla Bao Publishing, è un graphic novel meraviglioso che mette a nudo le difficoltà di amare un’altra persona, al di là del sesso di quest’ultima.

Laura Dean continua a lasciarmi

Non è importante di chi ci si innamora ma quello che proviamo. Freddy è innamorata persa di Laura per la quale farebbe di tutto e sopporterebbe di tutto, anche di venire tradita o messa da parte. Ma forse basta comprendere un pochino di più se stessi per capire che l’amore vero non deve fare male e che non richiede di sacrificare nulla.

Essere innamorata della ragazza più popolare della scuola è, per Freddy Riley, un autentico calvario, soprattutto perché Laura Dean continua a illuderla, tradirla e lasciarla. Dalla penna di Mariko Tamaki, già sceneggiatrice di E la chiamano estate, e dai pennelli della talentuosissima Rosemary Valero-O’Connell, una storia di riti di passaggio, identità di genere, illusioni effimere e speranze disilluse. Un libro magistrale, in bianco, nero e rosa.

» Potete acquistare Laura Dean continua a lasciarmi su Amazon.

Il principe e la sarta

Infine voglio proporvi Il principe e la sarta, di Jen Wang e pubblicato dalla Bao Publishing.

Il Principe e la sarta

Il graphic novel non parla di amore verso lo stesso sesso, ma di un argomento altrettanto sensibile e importante: l’accettazione di se stessi. Perché il principe di questa storia non è come tutti gli altri. Lui adora vestirsi da donna, gli piacciono i vestiti eleganti e indossare una parrucca. Perché ci si sente bene. È il suo vero io e non per questo gli devono piacere per forza gli uomini o vuole cambiare sesso perché non sta bene nel suo corpo. Questo è uno dei concetti più difficili da fare capire. Perché spesso, se a un maschio piacciono le cose belle, o vuole vestirsi da donna per esempio, viene giudicato severamente. Consigliamo caldamente questa lettura, una storia sensibile e dolce che insegna come basti davvero poco a comprendere l’altro e ad accettarlo così com’è.

Jen Wang racconta una storia deliziosa, ambientata all’inizio del Ventesimo secolo, ma assolutamente senza tempo: il giovane principe del Belgio è un cross dresser, e assume una giovane sarta perché gli cucia i bellissimi vestiti femminili che lui stesso disegna. La sera girano i locali di Parigi, e nessuno sa che sotto la parrucca di Lady Crystallia c’è una futura testa coronata. Cosa può andare storto, giusto?
Una storia di amicizia, comprensione di sé, moda, pregiudizi, primi batticuori e la necessità di scriversi da soli il proprio destino. Un libro amatissimo e premiatissimo in tutto il mondo; un libro che fa bene, chiunque tu sia. Un piccolo gioiello narrativo, che rivela la piena maturità di una delle autrici più interessanti della moderna scena del romanzo grafico americano.

» Potete acquistare Il principe e la sarta su Amazon.

Questi sono solo alcuni fra i  migliori manga e graphic novel a tema LGBTQIA+ che vi proponiamo, ma naturalmente ce ne sono molti altri. Buona lettura!