Cinema e Serie TV

Raya e l’Ultimo Drago: le difficoltà della produzione secondo il regista

Raya e l’Ultimo Drago debutterà il mese prossimo, uscirà nelle sale dove disponibile e arriverà su Premier Access di Disney Plus il 5 marzo e quando lo farà, sarà un film da guinness dei primati. È il primo film dei Disney Animation Studios ad essere ispirato al sud-est asiatico, e rende Raya, doppiata dalla star di Star Wars Kelly Marie Tran, la prima principessa Disney del sud-est asiatico dello studio. Ma c’è un’altra prima volta per questo film che riguarda proprio la sua realizzazione. Per la pandemia COVID-19, il lavoro sul film doveva essere completato da remoto e sebbene ciò rappresentasse una sfida completamente nuova, secondo il co-regista Carlos Lopez Estrada, ha anche finito per rafforzare la squadra.

Raya and the Last Dragon

“Voglio dire, questo è il mio primo film d’animazione quindi non ho molto con cui confrontarlo, ma sembra che ogni cosa sia stata un piccolo miracolo grazie alle persone che hanno preso parte al progetto, così tante cose dovevano accadere in un ordine e in un periodo di tempo molto non casuali, e, sai, ogni volta che un film è finito, tutti si guardano l’un l’altro e dicono: ‘Come abbiamo fatto?'”, ha detto Lopez Estrada a ComicBook.com durante una recente giornata dedicata alla stampa. “Ma in aggiunta a ciò, abbiamo avuto molte sorprese nel periodo di produzione, una di queste è stata il fatto che non saremmo stati in grado di lavorare in uno studio insieme“.

Raya e l’Ultimo Drago

Ha continuato: “Quindi tutto il team tecnico era davvero molto confuso su come avrebbe potuto terminare il lavoro e mantenere un livello di produzione e feeling interpersonale molto alto anche il cinquecento case diverse. E penso che abbiamo scoperto che la cosa più eccitante è stata che il nostro film tratta i temi della fiducia e della comunità e questi valori stavano giocando un ruolo chiave proprio nel modo in cui stavamo realizzando il nostro lavoro. Dovendo continuare a muoverci sullo stesso percorso, dovendoci fidarci l’uno dell’altro, dovendo sapere che stavamo tutti lavorando per ottenere lo stesso risultato, anche se le circostanze intorno a noi erano molto molto difficili. Questa brutta situazione ha finito per unirci, nonostante il fatto che nell’ultimo anno non siamo stati nella stessa stanza”.

Il produttore Osnat Shurer ha condiviso sentimenti simili, ma ha anche notato che dover lavorare separatamente li ha aiutati a imparare a delegare di più e tutti hanno dato il meglio: “Un’altra cosa davvero interessante è che questa situazione ci ha costretti a delegare molto di più di quanto chiunque di noi abbia mai fatto in passato. Ciò significa che abbiamo imparato a fidarci molto di più l’uno dell’altro”, ha spiegato Shurer.

Raya e l’Ultimo Drago arriverà nei cinema e su Disney Plus Premier Access il 5 marzo.

Se volete completare la vostra collezione di Principesse Disney, acquistate la figure di Raya a questo link.