Gadget

Rivoluzione in casa Lego: acquisita la piattaforma BrickLink

La giornata di ieri ha segnato una data importante per tutta la comunità degli AFOL (Adult Fan Of Lego) in seguito al comunicato diffuso da Lego in cui la società di Billund dichiarava di aver acquisito il sito BrickLink.

BrickLink Lego

L’acquisizione di The Lego Group verso BrickLink Ltd, proprietaria del sito bricklink.com, segna un importante traguardo per la casa di Billund, che in questo modo punta a rafforzare ulteriormente il rapporto con il target degli adulti collezionisti e appassionati di costruzioni.
Non è la prima volta che Lego si rivolge alla sua clientela più adulta, basta pensare alla linea Lego Ideas, che realizza le creazioni originali degli aspiranti designer; anche la piattaforma BrickLink, in occasione del sessantesimo anniversario di Lego, ha collaborato direttamente con l’azienda presentando una serie di set realizzati in crowd-sourcing con gli utenti della piattaforma.

BrickLink Lego

BrickLink è stato fondato nel 2000 da Dan Jezek, con lo scopo di avvicinare gli AFOL, un importante segmento della community Lego, ma che spesso viene percepita come realtà marginale, poiché il target principale di Lego è rappresentato dai bambini. In quest’ottica di aggregazione BrickLink è riuscito negli anni ad adempiere alla sua mission, diventando così punto di riferimento per collezionisti e mastri costruttori.

BrickLink Lego

Oltre ad essere il maggior sito di aggregazione della community internazionale, BrickLink è soprattutto un marketplace dove acquistare e vendere i propri Lego. All’interno dell’area di compra marketplace si stima la presenza di circa 10.000 venditori provenienti da 70 paesi diversi, da cui poter acquistare set nuovi o usati, pezzi sfusi, minifugure e MOC (acronimo di My Own Creation, ovvero creazioni originali realizzate dagli utenti).

BrickLink Lego

Secondo Niels B Christiansen, CEO di The LEGO Group, l’acquisizione del sito rappresenta un importante passo verso il segmento degli adulti, considerati una parte importante della comunità internazionale per via della loro passione e della loro devozione verso Lego. I progetti futuri dell’azienda verso BrickLink coinvolgeranno lo sviluppo di una nuova versione di BrickLink’s digital studio, una applicazione che permette ai costruttori la creazione di progetti originali, e il potenziamento della sezione marketplace.

Volete avvicinarvi al mondo delle MOC? Vi consigliamo il volume Il mastro costruttore Lego, lo trovate in vendita su Amazon a questo link.