Tom's Hardware Italia
Giochi in scatola

Sagrada: recensione dell’espansione a sei giocatori


Sagrada – Espansione 5-6 giocatori
Autore
Adrian Adamescu, Daryl Andrews
Editore
Cranio Creations
N° Giocatori
1-6
Età consigliata
13+
Durata Media
45 min
L’espansione di Sagrada, gioco di piazzamento che simula la realizzazione di una delle vetrate della Sagrada Familia, permette di estendere il gioco da quattro ad un massimo di sei giocatori, introducendo al contempo una nuova modalità di gioco.

Cranio Creations ha messo a disposizione per tutti gli appassionati di Sagrada  un’espansione che non solo estende il numero di giocatori supportati, ma introduce anche nuovi elementi e nuove meccaniche.

Sagrada classico

La quasi totalità degli elementi presenti nella scatola, come sempre molto colorata, sono utilizzabili nella classica modalità di gioco, aumentando il numero di oggetti disponibili. Si parla quindi degli elementi strettamente necessari al supporto per il quinto ed il sesto giocatore (plance vetrata, dadi, segnalini favore e segnapunti) e di carte aggiuntive quali nuovi obiettivi (che però introducono nuovi sistemi di punteggio) e carte schema. E’ inoltre presente un simpatico (ma molto piccolo) vassoio per i dadi da montare a partire da elementi in cartone.

Tutti questi elementi sono perfettamente compatibili con il gioco originale e garantiscono quindi solo qualche novità limitata.

Sagrada espansione

L’espansione introduce anche una nuova modalità di gioco, supportata da nuovi elementi, quali specifiche carte utensili e le plance riserva privata. Questa nuova modalità di gioco si fonda su due aspetti principali; da una parte arricchisce la componente di strategia a lungo termine, in quanto sostituisce una delle azioni del proprio turno: il giocatore non dovrà più scegliere entrambi i dadi da un pool casuale turno per turno, ma dovrà individuarne uno dei due a partire da una riserva personale, intoccabile dagli avversari e perfettamente nota dall’inizio della partita. Il secondo aspetto è quello della velocità di gioco: l’uso della riserva personale già nota da inizio partita velocizza enormemente il gioco, rendendo in questo modo la durata totale di una partita a sei giocatori indicativamente identica a quella di una partita a quattro.

Conclusioni

Il gioco non risulta sostanzialmente cambiato, nonostante l’introduzione delle nuove regole: Sagrada rimane un gioco di piazzamento caratterizzato da pensate attente e prudenti. E’ evidente lo sforzo di lavorare sulle aree di miglioramento del gioco originale: velocità e tempi morti, strategicità contro fortuna, numero limitato di giocatori. Ottima è comunque l’idea di garantire la compatibilità fra gran parte del nuovo materiale ed il gioco originale, garantendo in questo modo ai giocatori che non amano la nuova modalità di poter continuare a giocare secondo le vecchie regole, pur con nuove varianti di obiettivi e schemi.

Materiali

I materiali di questa espansione non si discostano, né in termini di qualità né in termini di stile, da quelli del gioco originale, rimanendo caratterizzati dall’ottima qualità e dall’uso intensivo dei colori.

Gioco indicato per

L’espansione è indicata a tutti i fan del gioco originale alla ricerca di qualche variante o evoluzione. Saranno soddisfatti sia i giocatori che vogliono semplicemente aumentare il numero di partecipanti e provare obiettivi e schemi nuovi, sia quelli che cercano una sorta di evoluzione strategica, supportata dalla nuova modalità di gioco.

Sagrada – Espansione 5-6 giocatori

L’espansione di Sagrada, gioco di piazzamento che simula la realizzazione di una delle vetrate della Sagrada Familia, permette di estendere il gioco da quattro ad un massimo di sei giocatori, introducendo al contempo una nuova modalità di gioco.


Verdetto

Espansione in linea con il gioco originale e che arricchisce un gioco solido con varianti interessanti. Un must quindi per gli amanti del Sagrada originale.

Pro

- introduzione di una modalità di gioco più strategica e meno dipendente dalla sorte;
- aumento del numero massimo di giocatori a sei.

Contro

- poche nuove carte;
- vassoio piccolo.