Cinema e Serie TV

Star Trek, guida essenziale per principianti

Pagina 1: Star Trek, guida essenziale per principianti

Nerd, geek, appassionati di fantascienza. Chiamateli come vi pare, ma se c'è una cosa che li manda su tutte le furie è quando la fidanzata non distingue Star Trek da Star Wars, o confonde in qualche altro modo quelli che per lui sono una specie di Bibbia.

Cerchiamo allora di portare un po' di pace a queste coppie tormentate, e dopo la guida a Guerre Stellari (Star Wars, guida per principianti) eccoci alla guida per principianti al mondo di Star Trek. Questo franchise è probabilmente quello più importante in assoluto in termini di fama e impatto culturale, e non a caso l'attore William Shatner ha ricevuto una medaglia addirittura dalla NASA proprio poco tempo fa.  

Star Trek / Star Trek Into Darkness Star Trek / Star Trek Into Darkness
Star Trek - T-shirt ispirata all'uniforme di Spock Star Trek – T-shirt ispirata all'uniforme di Spock

Nelle prossime pagine vi accompagneremo quindi alla scoperta dell'universo creato da Gene Roddenberry, e che in tanti anni ha accumulato milioni e milioni di fan appassionati in tutto il mondo. Tanti anni, ma non abbastanza da potersi definire il franchise più vecchio in circolazione – questo record spetta infatti al Doctor Who.

Il primo episodio andò in onda nel settembre del 1966, e fu subito evidente che si trattava di un prodotto azzardato: eravamo in piena guerra fredda e gli Stati Uniti erano teatro di intensi dibattiti (e scontri) sociali, ma la plancia dell'Enterprise ospitava un gruppo di ufficiali multietnico e multirazziale, che includeva un extraterrestre dalle orecchie a punta, e come se non fosse bastato c'erano un russo e una donna di colore tra gli ufficiali.

Da quel momento in poi Star Trek sarebbe stato fantascienza del miglior tipo, quella cioè che non si limita all'estetismo del genere ma lo sfrutta per parlare di temi attuali, anche dei più scomodi, in modi spesso molto coraggiosi. Alcuni episodi, in effetti, non farebbero brutta figura accanto alle opere di George Orwell o Philip Dick, almeno per l'intensità dello sguardo sociale.