Cinema e Serie TV

Tom Cruise e Elon Musk faranno un film nello spazio

Tom Cruise e Elon Musk starebbero progettando di dare vita a un film direttamente girato nello spazio. Stando alle fonti della testata Deadline, Cruise starebbe infatti valutando di usare la SpaceX di Musk per dare vita a un film narrativo d’azione ambientato fuori dall’orbita terrestre, il tutto sotto l’attenta supervisione della NASA.

I dettagli sono ancora molto contenuti, se non altro perché si tratterebbe di un progetto in fase embrionale, ben lungi dall’essere confermato formalmente. Possiamo tuttavia prevedere che la collaborazione tra due personaggi tanto eclettici possa sfociare solo in un inatteso capolavoro o in un disastro narcisista.

Cruise è noto per la sua abitudine di alterare e stravolgere i copioni pur di fomentare il proprio ego, mentre Musk accompagna all’indiscussa genialità un atteggiamento lunatico ed egoico. Recentemente l’imprenditore/inventore si è trovato tra l’altro al centro dell’attenzione mediatica, ma solo per i motivi sbagliati.

Negli ultimi mesi ha infatti sminuito molteplici volte la pericolosità del coronavirus, incitando gli statunitensi a ribellarsi alla quarantena “fascista” e spingendo le sue fabbriche a infrangere la sospensione dell’attività imposta dal governo per motivazioni sanitarie. Non solo, in un tweet di pochi giorni fa ha rivelato di ritenere troppo costose le azioni di Tesla, la sua azienda produttrice di macchine elettriche, con la conseguenza che le quotazioni sono calate di 8 miliardi di dollari in un solo giorno.

D’altro canto, sono almeno 14 anni che Tom Cruise si è esclusivamente auto-prodotto blockbusters che lo dipingono come un aitante combattente (Mission Impossible, Jack Reacher e Top Gun), non ci sono motivi di credere che il futuro lungometraggio spaziale possa sfruttare le insolite possibilità astronautiche in maniere virtuose e visionarie.

Eppure potrebbe manifestarsi la tempesta perfetta. In un colpo di scena a la Per favore non toccate le vecchiette potremmo davvero incappare in un film che, contro ogni aspettativa, entrerà negli annali del cinema. Ancora troppo presto per dirlo, non resta che restare sintonizzati e vedere dove ci conducono le misteriose vie di Cruise.

I viaggi cinematografici nello spazio non devono essere supportati da un grande budget per essere memorabili, lo dimostra Solaris, reperibile su Amazon.