Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
  • 4
  • 0

Cuffie con cancellazione del rumore attiva | Le migliori del 2021

Le migliori sotto i 100 euro

Anker Soundcore Life Q20


Le migliori sotto i 200 euro

Fresh ‘n Rebel CLAM ANC DGTL


Audio cristallino

Jabra Elite 85h


Il miglior compromesso

Sony WH – 1000XM3


Auricolari con ANC

Sony WF-1000XM3


Le migliori in assoluto

Bose Noise Cancelling 700


Per amanti Apple

Apple AirPods Pro


Per amanti Android

Huawei Freebuds 4i


Aggiornamento giugno 2021

Siamo tornati ad aggiornare questa particolare guida all’acquisto con una new entry! Si tratta delle auricolari true wireless Huawei Freebuds 4i, le ultime arrivate dalla casa asiatica.

Come scegliere cuffie con cancellazione del rumore attiva

Se da sempre sognate di dedicarvi ad un’attività di streaming o più semplicemente volete immergervi a 360 gradi nella vostra musica preferita e senza distrazioni, una buona scelta potrebbe essere quella di passare alle cuffie con la cancellazione del rumore attiva, abbreviata con la sigla ANC (anti noise cancelling).

Nate per salvaguardare l’udito dei piloti sugli aerei, le cuffie ANC producono un’onda sonora per contrastare i rumori e neutralizzarli lasciando nelle orecchie solo il suono dell’audio scelto. In questa guida vedremo i migliori prodotti del settore oltre a consigliarvi una serie di requisiti essenziali per valutare l’acquisto delle cuffie ANC.

Se volete scegliere le migliori cuffie ANC adatte alle vostre esigenze la sola cancellazione del rumore non basta ed è quindi necessario valutare anche altre caratteristiche come i parametri tecnici della resa audio, la connettività così da collegare le cuffie a vari dispositivi, l’alimentazione o gli accessori inclusi nella scatola.

In breve

Di seguito troverete tutte le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione per l’acquisto delle cuffie ANC, se però volete andare dritti al sodo, eccovi un breve riepilogo con le caratteristiche migliori.

  1. Prestazioni: Impedenza (superiore a 32 ohm), dimensione driver (superiore a 35 mm).
  2. Connessioni: Bluetooth.
  3. Alimentazione: Batteria ricaricabile (USB).
  4. Accessori: Custodia, cavi doppi.

Prestazioni

Per valutare le prestazioni delle cuffie ANC e capire di quale resa audio sono capaci, senza test sul campo, è possibile basarsi su 4 parametri tecnici fondamentali: l’impedenza, la risposta in frequenza, la sensibilità e la dimensione dei driver.

L’impedenza è un valore che viene espresso in Ohm e con cui è possibile valutare la pulizia del suono di cui le cuffie sono capaci. In pratica esprime il valore di resistenza che l’impulso elettrico incontra prima di trasformarsi in suono, passando per il driver. Più alto è il valore di impedenza e più le cuffie ANC riescono a restituire un suono pulito e completamente nitido. Quasi tutte le cuffie con cancellazione del rumore attiva in commercio hanno un valore di impedenza di 32 Ohm, che già riesce benissimo a filtrare il suono. Orientandosi sui prodotti di fascia più alta però esistono modelli capaci di arrivare fino a 150 Ohm che restituiscono una qualità audio impeccabile ma abbassano il volume della musica avendo un filtro interno molto potente. Fortunatamente molti di questi modelli hanno anche un amplificatore integrato per superare il problema.

La risposta di frequenza invece indica lo spettro di frequenze che un paio di cuffie è capace di riprodurre. L’orecchio umano è in grado di percepire i suoni compresi tra i 20 e i 20.000 Hz, ma in commercio esistono dispositivi capaci di raggiungere una risposta in frequenza che va dai 10 fino ai 40.000 Hz. Naturalmente sono prodotti di fascia alta, consigliati a chi ricerca una perfezione sonora impeccabile.

La sensibilità, espressa in decibel (dB), indica invece il volume che le cuffie possono raggiungere. Le cuffie ANC in commercio hanno una sensibilità che si attesta tra i 90 e 110 (dB). per regolarvi considerate che un phon ha una sensibilità di circa 90 dB.

Infine, i driver sono gli altoparlanti della cuffia è quindi chiaro che dalla loro dimensione dipende anche l’efficacia del dispositivo. Maggiore è il diametro e la superficie dei driver e maggiore è la qualità del suono visto che le onde sonore riescono a propagarsi con più facilità su superfici ampie restituendo anche una perfetta esecuzione nei toni bassi. Le cuffie ANC in commercio montano driver che vanno dai 35 mm di base, fino ad un massimo di 50 mm per quelle di fascia alta.

Connessioni

Sul fronte connessioni non c’è una vera e propria caratteristica da preferire, ma piuttosto è un discorso che dipende dalle vostre esigenze. Se ad esempio viaggiate spesso o avete comunque la possibilità di avere vicino il dispositivo di riproduzione musicale, allora è meglio preferire le cuffie con cavo che sacrificano un po’ di mobilità ma forniscono un’esperienza perfetta e priva di cali di frequenza. Con le cuffie bluetooth invece recuperate appieno la mobilità, ma in alcuni casi e proprio per natura, il connettività wireless abbassa la frequenza delle cuffie e potrebbe rendere vano il lavoro delle cuffie. Vi consigliamo però di scegliere sempre le cuffie bluetooth perchè , oltre a poterle collegare a qualsiasi tipo di dispositivo potete utilizzarle anche con il filo, avrete quindi i vantaggi di entrambe le connessioni in un solo prodotto.

Alimentazione

Il discorso sulle connessioni si lega a doppio filo con quello dell’alimentazione. Il sistema di cancellazione del rumore è elettronico e quindi tutte le cuffie ANC in commercio sono alimentate a batteria (ormai sempre ricaricabile). Le cuffie che funzionano senza cavo hanno una autonomia molto ridotta (10-20 ore) rispetto a quelle che funzionano anche con il cavo (30-40 ore) però sono in grado di ricaricarsi completamente in poco meno di 3 ore mentre le cuffie con cavo richiedono una ricarica più lunga di almeno 4-5 ore. Sul fronte della ricarica vi consigliamo di scegliere cuffie che è possibile ricaricare con un cavo USB, in questo modo potrete ricaricarle ovunque e in mancanza di una presa basterà collegarle al PC o ad un power bank.

Accessori

Anche il comparto accessori è un fattore importante da valutare nella scelta di cuffie ANC. La maggior parte dei produttori ormai offre, inclusi nel prezzo, tutta una serie di gadget utili a conservare le cuffie ed ampliare le loro funzionalità. È infatti possibile trovare cuffie ANC che comprendono nella scatola una custodia rigida per il trasporto, ideale per chi viaggia e perfetta se avete scelto delle cuffie dalla struttura piegabile. Alcuni produttori inseriscono anche un adattatore per gli spinotti della corrente, dei cavi di varie lunghezze per consentirvi una maggiore mobilità e un cavo per la ricarica delle cuffie in modalità USB.

Per ricevere i prodotti Amazon in questa guida nel minor tempo possibile* iscrivetevi ad Amazon Prime gratuitamente per i primi 30 giorni.
*Verifica la data di consegna durante il processo d’acquisto

Wireless
Bluetooth
Audio
Stereo
Compatibilità
Tutti i dispositivi
Peso
263 g
Connettore
Jack 3,5mm
Le migliori sotto i 100 euro

Driver
2 × 40 mm
Risposta in frequenza
16 Hz - 40 kHz
Impedenza
16Ω
Sensibilità
Padiglioni
Over-Ear
Illuminazione
Rilevamento
Tipologia
Risposta in frequenza
Sensibilità
mytest
Eliminazione rumore

La proposta di Anker è tra le più economiche e con il miglior rapporto qualità prezzo disponibile oggi. Le Anker Soundcore Life Q20 hanno padiglioni over-ear di alta qualità con una scocca esterna in plastica. Risultano dunque molto leggere con un peso di soli 263 grammi e hanno una tecnologia di riduzione del rumore che funziona molto bene in ambienti come il treno o l’aereo. Filtrano in maniera soddisfacente i rumori continui e con frequenza costante, mentre fanno passare i rumori con picchi più alti o più bassi.

Per il prezzo reputiamo molto buona la qualità audio, merito della tecnologia Hi-Res Audio e dei driver da 40 millimetri. Non manca il Bluetooth 5.0 e un’autonomia di circa 30 ore.

Wireless
Si
Compatibilità
Adatte per tutti i cellulari
Peso
322g
Connettore
USB-C
Le migliori sotto i 200 euro

Driver
Risposta in frequenza
Impedenza
Sensibilità
Padiglioni
Over-ear
Illuminazione
Rilevamento
2
Tipologia
Risposta in frequenza
Sensibilità
mytest
Eliminazione rumore

Fresh ‘n Rebel Clam ANC DGTL sono cuffie stilose pensate per un’utenza giovane e alla moda. Il loro look le rende facilmente distinguibili e sono disponibili in diversi colori in modo da soddisfare diversi palati. La scocca è in plastica ma ciò che fa la differenza sono i grandi padiglioni in pelle proteica resistente all’umidità. Proprio per questo sono indicate anche per chi fa sport. Si caricano tramite una porta USB-C e sono dotate di pulsanti fisici per il controllo della riproduzione multimediale e di tre modalità per la riduzione attiva del rumore. Tramite il selettore dedicato possiamo infatti scegliere se spegnere l’ANC, attivarlo, oppure abilitare la modalità Ambient, utile per esempio per sentire gli annunci mentre siamo in stazione. Molto buona la qualità dell’audio con frequenze bilanciate e gradevoli.

Tipologia
Wireless ANC
Wireless
si
Autonomia
36 ore
Peso
300g
Eliminazione rumore
Si
Audio cristallino

Formato audio
Driver
40mm
Impendenza
Sensibilità
Bluetooth
NFC
Microfono Integrato
8
Sensibilità microfono
Durata riproduzione
36
Durata Standby
Tempo di ricarica
Dimensioni
19,5 x 8,2 x 22,5 cm

Con le Jabra Elite 85h saliamo ulteriormente di livello. Sono delle cuffie di fascia alta che fanno dei materiali e del suono il loro punto di forza. Disponibili con prezzi compresi tra i 200 e i 250 euro, risultano uno dei migliori prodotti in questo settore. Integrano l’assistente vocale Alexa e tramite l’applicazione dedicata si può scegliere l’equalizzazione, il livello di riduzione del rumore e controllare l’autonomia. I comandi sono sul padiglione destro e gli 8 microfoni integrati permettono di avere un’eccezionale gestione dei rumori di fondo oltre a garantire una buona qualità anche durante le chiamate. L’autonomia è di ben 36 ore e sono tra le poche cuffie a garantire la resistenza contro acqua e polvere con certificazione IP52.

Wireless
Si
Autonomia
30 ore
Peso
254 g
Eliminazione rumore
Si
Il miglior compromesso

Formato audio
SBC, AAC, aptX, aptX HD, LDAC
Driver
Impendenza
47 ohm (1 kHz)
Sensibilità
104,5 dB/mW (1 kHz)
Bluetooth
NFC
Microfono Integrato
Sensibilità microfono
Durata riproduzione
3 ore
Durata Standby
30 ore
Tempo di ricarica
Dimensioni

Presentate a IFA 2018 insieme all’Xperia XZ3, le Sony WH-1000XM3 sono ancora oggi una delle migliori cuffie oggi acquistabili. Sono leggere, comode, semplici da usare e dotate di un’autonomia di 30 ore, oltre che della ricarica rapida che consente di avere 5 ore di riproduzione con soli 10 minuti di ricarica tramite la USB-C. Non manca poi il supporto all’LDAC, all’aptX Low Latency e un’applicazione completa che permette di gestire equalizzazione, funzioni e tanto altro. I controlli sono di tipo touch, integrati sul padiglione destro.

Tipologia
In-ear
Wireless
True-wireless
Autonomia
6 ore in riproduzione
Peso
9,07 grammi
Eliminazione rumore
Si, attiva
Auricolari con ANC

Formato audio
Stereo
Driver
6 mm
Impendenza
-
Sensibilità
-
Bluetooth
NFC
Microfono Integrato
Si
Sensibilità microfono
-
Durata riproduzione
6 ore
Durata Standby
-
Tempo di ricarica
50 minuti
Dimensioni
-

Nonostante qualche anno sulle spalle risultano tutt’ora una delle soluzioni più affidabili e migliori tra quelle presenti sul mercato, in primis per la qualità dell’audio, in quanto suonano bene praticamente in ogni circostanza, soprattutto per corposità e definizione.

Sono state tra le prime ad arrivare sul mercato con la cancellazione attiva del rumore attraverso il dual noise sensor, visto il design abbastanza particolare, poco si adattano però all’attività sportiva. Attraverso la tecnologia denominata Quick Attention, è possibile riuscire a parlare con le persone nelle vicinanze senza doverle togliere.

Anche in chiamata rappresentano un valido alleato da poter utilizzare, anche attraverso la possibilità di alzare ed abbassare il volume direttamente attraverso le cuffie. E se siete in cerca di consigli, potete sempre attivare l’assistente vocale Google Assistant che potrà fornirvi tutte le risposte che cercate.

Tipologia
On Ear
Wireless
Si
Autonomia
20 ore
Peso
249 g
Eliminazione rumore
Si
Le migliori in assoluto

Formato audio
Driver
Impendenza
Sensibilità
Bluetooth
NFC
Microfono Integrato
Si
Sensibilità microfono
Durata riproduzione
20 ore
Durata Standby
Tempo di ricarica
2 ore e mezza
Dimensioni
5,1 x 16,5 x 20,3 cm

Bose ha rinnovato le sue QuietComfort 35II a metà del 2019 con le NC 700. Un paio di cuffie che rivoluziona il settore con un design innovativo. Le NC 700 garantiscono prestazioni di fascia alta, con materiali durevoli e di qualità e ben 11 livelli di riduzione attiva del rumore, selezionabili tramite l’applicazione dedicata oppure tramite il pulsante posto nella cuffia sinistra, configurabile anche per poter attivare l’assistente vocale Alexa e ricevere informazioni su appuntamenti, meteo e tanto altro in tempo reale con l’ausilio della propria voce. Per controllare la riproduzione è sufficiente sfiorare il padiglione destro, che integra i comandi touch. Buona l’autonomia con circa 20 ore su una singola ricarica.

Tipologia
In-Ear
Wireless
True wireless
Autonomia
4,5 ore
Peso
-
Eliminazione rumore
Si, attiva
Per amanti Apple

Formato audio
Stereo
Driver
14 mm
Impendenza
-
Sensibilità
-
Bluetooth
NFC
Microfono Integrato
Si
Sensibilità microfono
-
Durata riproduzione
4,5 ore
Durata Standby
-
Tempo di ricarica
1 ora
Dimensioni
-

Non hanno bisogno di troppe presentazioni, possiamo dire semplicemente che ci troviamo davanti alle prime vere cuffie in-ear wireless del colosso statunitense pensate principalmente per gli utenti possessori di prodotti Apple.

Tra le principali novità, troviamo la Cancellazione attiva del rumore, una Modalità Trasparenza pensata per ascoltare anche il rumore esterno mentre si sta ascoltando una traccia audio o si sta rispondendo ad una chiamata.

Sono certificati per la resistenza all’acqua ed al sudore, risultando valide alleate anche per l’attività fisica. L’equalizzazione adattiva permette di regolare automaticamente la musica in base alla forma dell’orecchio di chi le sta indossando. Di recente è stato aggiunto anche l’audio spaziale Dolby Atmos per un suono ancora più immersivo in 3D.

Non manca chiaramente neanche la possibilità di attivare Siri semplicemente pronunciando “Ehi Siri”. Gli AirPods Pro garantiscono fino a 4,5 ore di autonomia con una sola carica e 24 ore aggiuntive grazie alla custodia.

Wireless
Audio
AAC
Compatibilità
Android, iOS e Windows
Connettore
USB-C
Per amanti Android

Driver
10 mm
Risposta in frequenza
Impedenza
Sensibilità
Padiglioni
Illuminazione
Rilevamento
Tipologia
Risposta in frequenza
Sensibilità
mytest
Eliminazione rumore

Huawei aggiorna i suoi auricolari della serie FreeBuds con il modello 4i, che si propone come versione aggiornata del modello 3i, migliore in tutto. L’autonomia è superiore, il design migliore, la custodia è più piccola, hanno il Bluetooth aggiornato alla versione 5.2. Non cambia radicalmente il giudizio per quanto riguarda la qualità audio e la cancellazione attiva del rumore, ma il giudizio è positivo per entrambe le voci, seppur non siano i migliori del mercato. Auricolari che sono in grado di offrire grande valore ad un prezzo contenuto.