Schede Grafiche

Asus ENGTX460 DirectCU TOP, fino al 30% di overclock

Pagina 1: Asus ENGTX460 DirectCU TOP, fino al 30% di overclock

Introduzione

Dopo aver provato la Gainward GTX 460 GS GLH (Gainward GTX 460 GLH, personalizzata e overcloccata), abbiamo messo alla prova la ENGTX460 DirectCU TOP/2DI/1GD5. Questa scheda video è interamente personalizzata da Asus e si contraddistingue dalla soluzione di riferimento (GeForce GTX 460, la scheda Fermi che tutti aspettavano) per frequenze di lavoro più elevate e dissipatore non originale.

Asus ENGTX460 DirectCU TOP/2DI/1GD5 – clicca per ingrandire

Il sistema di raffreddamento Рaperto Рvede al centro una ventola da 8 centimetri, mentre dal radiatore posto sopra la GPU escono tre heatpipe da 8 millimetri che confluiscono in un blocco ad alette. La memoria GDDR5 ̬ scoperta non ̬ dotato di alcun dissipatore.

Asus ENGTX460 DirectCU TOP/2DI/1GD5 – clicca per ingrandire

La GTX 460 di Asus lavora a frequenze di 775 (+13%), 1550 (+13%), 2000 (+10%) MHz, contro le 675, 1350, 1800 MHz di una GeForce GTX 460 standard. Come abbiamo visto nella precedente recensione della soluzione Gainward, l’incremento di frequenza ha ottimi effetti sulla nuova soluzione creata da Nvidia.

Asus ENGTX460 DirectCU TOP/2DI/1GD5 – clicca per ingrandire

Il core GF104, il cuore di questa scheda video, dispone di 336 CUDA core. La memoria è pari a  1 GB e il bus è di 256 bit. Necessita di alimentazione aggiuntiva, fornita tramite 2 connettori a 6 pin. Non manca il connettore SLI. Sul pannello posteriore troviamo due porte DVI e una mimi HDMI.

Asus ENGTX460 DirectCU TOP/2DI/1GD5 – clicca per ingrandire

Asus offre un bundle migliore di Gainward: un connettore Molex, un DVI-HDMI, un DVI-VGA, un manuale e un CD driver manuale digitale, software per l’overclock Smart Doctor, Gamer OSD e la tech demo SuperSonic Sled.