Tom's Hardware Italia
Software

Benchmark affidabilità: pagine caricate correttamente

Pagina 16: Benchmark affidabilità: pagine caricate correttamente
Recensione - Test delle ultime versioni di Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera e Safari.

Benchmark affidabilità: pagine caricate correttamente

Il test del caricamento corretto di una pagina è fatto durante il benchmark con un uso di memoria a 40 schede. Ogni volta che un browser fallisce nel visualizzare totalmente e propriamente una pagina, abbiamo registrato quella pagina come un fallimento. Poiché ci sono 40 schede in questo test, il punteggio massimo è 0, mentre il punteggio più basso è 40.

Safari carica le pagine lentamente, come abbiamo visto nel nostro test sul tempo di avvio con otto schede, ma lo fa correttamente. Abbiamo registrato meno di cinque fallimenti in Safari, portando il browser di Apple al primo posto nella stabilità sul corretto caricamento di pagina. Opera finisce di poco sotto con cinque fallimenti. Firefox raggiunge il terzo posto. Chrome ha sofferto di quasi 15 errori, il che lo relega in quarta posizione, mentre IE9 ha dimostrato 29 fallimenti. Si tratta di quasi tre pagine ogni quattro con elementi rotti o mancanti!

Opera mantiene il suo buon nome in Linux. Chrome si comporta all’incirca come su Windows, mentre Firefox incontra problemi con quasi 18 schede su 40.

Confronto Benchmark: tempi d’avvio con otto schede

Anche se Safari ottiene un buon punteggio di stabilità, il prezzo che pagate è la prestazione. Dal nostro test sui tempi di avvio con otto schede, vediamo da vicino come ogni browser carichi le pagine. Safari le affronta una alla volta, e questo a quanto pare aiuta con l’affidabilità, anche se si incorre in una riduzione significativa delle prestazioni. Confrontate tutto questo al modo in cui le pagine si caricano in Opera, Chrome e IE9. Tutti e tre i browser si danno da fare per caricare più pagine possibili allo stesso tempo. Questo sembra avere un effetto negativo su un corretto caricamento. Firefox ha un approccio scaglionato, tenendo ferma la scheda successiva fino a quando l’operazione attuale è sulla buona strada per essere visualizzata.

Il parallelo più rimarcabile si trae da un confronto in Opera, che carica tutte le sue schede esattamente nello stesso momento come Chrome e IE9, ma riesce ancora a offrire l’affidabilità tipica di Safari e Firefox. Se si tiene conto di questo, Opera è il vero vincitore su entrambe le piattaforme.

Pagina 16: Benchmark affidabilità: pagine caricate correttamente

Indice