Tom's Hardware Italia
Software

Codemotion: nuove partnership con Google Cloud, Facebook Developer Circles e Nexi

Google Cloud, Facebook Developer Circles e Nexi uniscono le forze assieme a Codemotion, per la nascita di un progetto che mira a proporre percorsi di formazione gratuita e online per sviluppatori di ogni tipo.

Google Cloud, Facebook Developer Circles e Nexi uniscono le forze assieme a Codemotion, per la nascita di un progetto straordinario, che mira a proporre percorsi di formazione gratuita e online per sviluppatori di ogni tipo.

Il progetto è stato ufficializzato in occasione dell’edizione 2019 di Codemotion Rome, la nona per la precisione, che ospitata all’interno dell’Ateneo di Ingegneria dell’Università Roma Tre, ha dato oggi il via ai suoi due giorni di conferenze, dopo i precedenti due giorni dedicati all’ambito workshop.

Da quanto si desume dall’Istat, le aziende italiane hanno difficoltà nel reperire le figure professionali adeguate nell’ambito ICT. Data Analyst, Web Developer e System Engineer sono solo alcune delle professionalità di cui il nostro paese è in emorragia da tempo. Basti pensare che dal punto di vista del capitale umano, l’Italia si classifica al venticinquesimo posto (su 28) per l’assenza di competenze digitali.

Ecco allora che Codemotion, assieme a tre delle più importanti aziende di innovazione del pianeta, sembra voler rispondere a questa necessità, sviluppando un sistema che nel nostro Paese possa portare le competenze dei tre colossi all’interno di un ambito di sviluppo di competenze improntato sulla risposta alle necessità del mondo del lavoro.

A raccontarcelo è stata direttamente la CEO e CO-Founder di Codemotion, Chiara Russo, che a margine della conferenza stampa di apertura all’edizione di quest’anno di Codemotion Rome, ha dichiarato:

“La ricerca di figure tecniche sempre aggiornate aumenta ogni giorno nel nostro Paese, e non sempre l’offerta soddisfa la domanda. Oggi anche le aziende che non operano nel settore tecnico creano i loro dipartimenti IT per investire nella propria digitalizzazione, ottimizzarne i processi, migliorare la propria presenza online ecc.; per fare ciò servono figure competenti e sempre aggiornate. Ci auguriamo di supportare la crescita di professionisti IT, sviluppatori, CTO e Tech Leader grazie a questi progetti condivisi con Facebook Developer Circles, Google Cloud e Nexi”.

Codemotion 2019

Dovendo rispondere ad ogni necessità del mondo del lavoro, il progetto di Codemotion e dei suoi partner, dunque, è volto non solo alla formazione di sviluppatori, ma anche di quelle professionalità a metà tra tecnico e manageriale, come CIO (Chief Innovation Officer) e CTO (Chief Technical Officer), di cui c’è penuria nel nostro Paese e il cui sviluppo è, da sempre, tra i temi centrali di Codemotion, che ad oggi può vantare una rete di oltre 500.000 sviluppatori in tutto il mondo, essendo quindi in grado di collegare professionisti e aziende, non solo attraverso training e recruiting, ma anche grazie ad una fitta serie di conferenze e meetup.

Codemotion 2019 partnership

Ad ospitare i programmi di formazione creati da Google Cloud, Facebook Developer Circles e Nexi, ci penserà la nuova e innovativa piattaforma web di Codemotion, nella cui sezione dedicata al “Learning” saranno tenute le lezioni e le conferenze atte all’insegnamento digitale.

Proprio in merito alla piattaforma, la Russo ha dichiarato:

“Codemotion è nata nel 2008 come una conferenza e ha avuto come obiettivo primario quello di creare opportunità nel mondo dei developers in termini di approfondimenti, confronto e condivisione sui temi legati alla tecnologia. Oggi siamo pronti a fare il salto e a portare Codemotion a non essere più solo un luogo di incontro ‘fisico’ ma anche e soprattutto una piattaforma online che rappresenti il vero punto di riferimento nel settore, in cui trovare i contenuti di qualità, percorsi di formazione e opportunità di lavoro.”

Nello specifico i tre programmi saranno i seguenti:

– Il GCP Developer Enablement Program di Google Cloud, che ha l’obiettivo di offrire agli sviluppatori un percorso di formazione gratuito e di alto livello per imparare a conoscere i servizi di Google Cloud Platform e mostrare come utilizzarli al meglio. Il programma prevederà tre corsi: Core, Big Data e Kubernetes, e sarà a cura di due trainer certificati Google Cloud, che offriranno approfondimenti sulla piattaforma e su i suoi servizi grazie ad una attenta selezione di case study. I moduli di questo corso saranno composti da video, descrizioni e test, e alla fine del programma permetteranno ai partecipanti di ricevere, previo superamento dei tre moduli e relativi test di valutazione, un attestato di certificazione.

– Il Tech Leadership Training – Taking you from Developer to CTO di Facebook Developer Circles è invece un programma di training della durata di ben 10 settimane, dedicato a sviluppatori senior alla ricerca di un percorso in ambito tech leadership. Infatti per la sottoscrizione al programma sarà necessario compilare un enrollment form per la valutazione di idoneità, che permetterà di selezionare gli aderenti al corso a cui, con il programma, si fornirà una formazione di livello per quelli che saranno i CTO di domani. Il programma permetterà ai selezionati di confrontarsi con CTO di importanti realtà aziendali per discutere di come le nuove tecnologie possano essere integrate nelle aziende e per discutere su quelle che sono le attitudini necessarie per una buona leadership. Anche questo programma sarà composto da tre moduli: uno sul ruolo del CTO, uno su AI e Machine Learning ed infine uno su Software Architecture e DevOps. Anche in questo caso i moduli si articoleranno in video, sessioni Q&A online e Meetup, il tutto squisitamente in lingua inglese. Il programma sarà poi concluso da un bootcamp di due giorni, in cui i partecipanti interagiranno con CTO esperti e approfondiranno le tematiche del programma, al termine del quale riceveranno un attestato.

– Infine, il Nexi Dev Training Program di Nexi, che si pone l’obiettivo di costruire una community di sviluppatori che utilizzi al meglio tutti i servizi della piattaforma Nexi. A differenza dei precedenti, i moduli di questo programma saranno quattro: il primo su Simple payment + invisible payment, il secondo dedicato allo Smart POS, il terzo su XPay Build, UX personalizzata e backoffice, ed infine l’ultimo dedicato agli SDK per mobile. Il percorso formativo, in lingua italiana, sarà strutturato tramite video, test, articoli tecnici, una coding challenge e dei meetup per approfondire l’utilizzo della piattaforma in tutte le sue diverse funzionalità. Ovviamente, anche in questo caso tutti coloro che termineranno il programma riceveranno un attestato di partecipazione, e addirittura i migliori tra i partecipanti saranno selezionati da Nexi per diventare Tech Ambassador.

Codemotion 2019 partnership

La straordinaria partnership tra Codemotion, Facebook Developer Circles, Google Cloud e Nexi, sembra insomma voler creare una base solida e concreta per i programmatori (e non solo) di domani, formando una realtà gratuita che possa realmente rispondere a una domanda, sempre crescente, dettata dal mondo del lavoro.

Un percorso di crescita professionale che, come detto da Chiara Russo, “risponde a precise esigenze di mercato”. Esigenze a cui Codemotion ha risposto, a nostro giudizio, con quella concretezza che da sempre contraddistingue, in ogni sua forma, tanto l’evento tecnologico quanto l’omonima startup. La Russo, nel corso della conferenza di presentazione per la stampa, ha aggiunto: “L’idea del programmatore chiuso in un garage e fermo davanti a un computer è ormai superata: è piuttosto evidente, anzi, che oggi, per avere un ruolo di CTO, soprattutto all’interno di una startup, è fondamentale possedere altre soft skills come la capacità manageriale e di relazione che un tempo non rientravano nelle caratteristiche dello sviluppatore tipo.

Una concretezza che, oltre agli appuntamenti sul palco, aveva già avviato, a partire dal 2014, lo straordinario percorso formativo dedicato a professionisti e bambini, tramutatosi poi nei progetti della Codemotion Tech Academy, ovvero Codemotion Training e Codemotion Kids.

Conclude Chiara Russo con una prospettiva:

“In vista del 2020 abbiamo in programma un grande investimento sull’internazionalizzazione: l’idea è quella di espandersi in altri Paesi e di far crescere l’offerta online, mantenendo comunque le grandi conferenze ma ampliando i progetti, come quello presentato oggi, che ci permettano di restare al fianco degli sviluppatori tutti i giorni.”