Schede Grafiche

Driver GeForce 270.51 Beta, prestazioni esplosive

Nvidia ha presentato i nuovi driver GeForce 270.51, per ora solamente in versione Beta. Questa versione dovrebbe garantire un incremento delle prestazioni generalizzato, sia con schede video singole che in modalità SLI.

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Nelle slide che vedete in questa notizia sono citati alcuni modelli della serie GTX 500, ma sembrerebbe che anche le soluzioni della serie 400 potranno godere delle ottimizzazioni apportate.
Per maggiori chiarezza, riportiamo anche la lista completa pubblicata da Nvidia:

GeForce GTX 580:

  • Fino al 516% in Dragon Age 2 (SLI 2560×1600 8xAA/16xAF Very High, SSAO on)
  • Fino al 326% in Dragon Age 2 (1920×1200 8xAA/16xAF Very High, SSAO on)
  • Fino al 11% in Just Cause 2 (1920×1200 8xAA/16xAF, Concrete Jungle)
  • Fino al 11% in Just Cause 2 (SLI 2560×1600 8xAA/16xAF, Concrete Jungle)
  • Fino al 7% in Civilization V (1920×1200 4xAA/16xAF, impostazioni Max)
  • Fino al 6% in Far Cry 2 (SLI 2560×1600 8xAA/16xAF, impostazioni Max)
  • Fino al 5% in Civilization V (SLI 1920×1200 8xAA/16xAF, impostazioni Max)
  • Fino al 5% in Left 4 Dead 2 (1920×1200 noAA/AF, Outdoor)
  • Fino al 5% in Left 4 Dead 2 (SLI 2560×1600 4xAA/16xAF, Outdoor)
  • Fino al 4% in H.A.W.X. 2 (SLI 1920×1200 8xAA/16xAF, impostazioni Max)
  • Fino al 4% in Mafia 2 (SLI 2560×1600 AA on/16xAF, PhysX = High)

GeForce GTX 560 Ti:

  • Fino al 461% in Dragon Age 2 (SLI 1920×1200 8xAA/16xAF, Very High)
  • Fino al 241% in Dragon Age 2 (1920×1200 4xAA/16xAF, Very High)
  • Fino al 19% in Just Cause 2 (SLI 2560×1600 8xAA/16xAF, Concrete Jungle)
  • Fino al 13% in Just Cause 2 (1920×1200 4xAA/16xAF, Concrete Jungle)
  • Fino al 6% in Far Cry 2 (SLI 2560×1600 8xAA/16xAF, impostazioni Max)
  • Fino al 5% in Call of Duty: Black Ops (1920×1200 noAA/AF, Jungle Map)
  • Fino al 5% in H.A.W.X. 2 (SLI 1920×1200 4xAA/16xAF, impostazioni Max)
  • Fino al 4% in Call of Duty: Black Ops (SLI 2560×1600 4xAA/16xAF, Jungle Map)
  • Fino al 4% in Civilization V (1920×1200 noAA/AF, impostazioni Max)
  • Fino al 4% in Left 4 Dead 2 (SLI 1920×1200 4xAA/16xAF, Outdoor)
  • Fino al 4% in Metro 2033 (SLI 1920×1200 4xAA/16xAF, PhysX on)

L’azienda segnala inoltre miglioramenti prestazionali con i giochi DirectX 9 in modalità SLI. Il nuovo pacchetto non si limita però a quanto descritto, ma integra anche un nuovo sistema di aggiornamento che vi notificherà la presenza di nuovi driver sul sito dell’azienda.

Clicca per ingrandire

I GeForce 270.51 Beta sono i primi a integrare il driver 3D Vision Controller, in modo che gli utenti non debbano più installarlo separatamente. Nvidia ha aggiunto nuove funzionalità che riguardano il 3D Vision in modalità finestra (che ora funziona anche con Windows Aero abilitato): supporto per le TV 3D HDMI 1.4 con il software 3DTV Play, inclusi i giochi DirectX 9, Google Earth e 3DVisionLive.com.

Clicca per ingrandire

L’azienda ha inserito nel pannello di controllo un’opzione per attivare o disattivare il 3D Vision in modalità finestra e nuovi profili. Sul fronte 3D Vision Surround, la modalità di gioco a tre schermi in stereoscopia, ecco la compatibilità con i monitor dotati di emettitore a infrarossi incorporato e prestazioni superiori con le schede GeForce 200, 400 e 500 in diversi  titoli DirectX 9. L’azienda fa questi esempi:

GeForce GTX 480 SLI in 3D Vision Surround:

  • Fino al 109% in Aliens vs. Predator (5760×1080 1xAA / 16xAF)
  • Fino al 107% in Burnout Paradise (5760×1080 2xAA / 16xAF)
  • Fino al 267% in Call of Duty Black Ops (5760×1080 2xAA / 16xAF)
  • Fino al 177% in Call of Duty: Modern Warfare 2 (5760×1080 2xAA / 16xAF)
  • Fino al 15% in Far Cry 2 DirectX 9 (5760×1080 2xAA / 16xAF)
  • Fino al 250% in Left4Dead 2 (5760×1080 2xAA / 16xAF)
  • Fino al 159% in Need for Speed Shift 2 (5760×1080 2xAA / 16xAF)

Infine, per chiudere, Nvidia ha aggiunto il supporto alle applicazioni che usano le caratteristiche di CUDA 4.0 come l’Unified Virtual Addressing (UVA) e il GPUDirect v2.0.
Trattandosi di driver in Beta, non vi consigliamo di scaricarli, ma se volete procedere (a vostro rischio e pericolo) potete trovarli a questo indirizzo. Sappiate però che nelle prossime settimane questo pacchetto sarà disponibile in versione certificata WHQL.