Schede Grafiche

GeForce GTX 590: overcloccata o sotto liquido?

I partner di Nvidia hanno presentato le loro GeForce GTX 590. Principalmente si tratta di modelli standard, quindi vi segnaliamo solamente le soluzioni overcloccate.
EVGA ha presentato due soluzioni
, la GeForce GTX 590 Classified e la GeForce GTX 590 Classified Hydro Copper

Il nome lascia intuire la principale differenza: la prima ha il classico raffreddamento ad aria, mentre la seconda è predisposta per il raffreddamento a liquido. Le due schede condividono le frequenze: 630, 1260 e 3456 MHz rispettivamente per core, shader e memoria. Le frequenze standard sono pari a 607, 1215 e 3414 MHz.

EVGA GTX 590 Classified

Il prezzo di queste due soluzioni è 729,99 dollari per il modello GTX 590 Classified e 879,99 dollari per quello Classified Hydro Copper. EVGA offre inoltre un bundle composto da due schede per realizzare il Quad SLI. Il primo ha un prezzo di 1429,99 dollari, mentre il secondo raggiunge i 1729,99 dollari.

EVGA GTX 590 Classified Hydro Copper

La vera sorpresa è Point of View/TGT, con due schede overcloccate rispetto alla soluzione di riferimento. La Point of View/TGT GeForce GTX 590 Charged ha frequenze rispettivamente di 668, 1224 e 3628 MHz per core, shader e memoria. C’è anche un modello Ultra Charged ancora più spinto che lavora a 691, 1380 e 3710 MHz.

Point of View/TGT GeForce GTX 590 Ultra Charged

Il quadro delle soluzioni overcloccate è ancora scarno, ma come abbiamo visto nella recensione (GeForce GTX 590: dual-GPU da 1024 Core contro la Radeon HD 6990), la GTX 590 ha un elevato margine di overclock ed è possibile procedere – semmai se ne sentisse l’opportunità – in piena autonomia. Nei prossimi mesi arriveranno sicuramente le proposte overcloccate da altri partner di Nvidia.