Software

Il prossimo aggiornamento di Windows ottimizzerà i PC con hard disk

Gli hard disk meccanici, lo sappiamo tutti, oramai hanno terminato il loro lungo e nobile lavoro come dischi primari. Rimangono ancora oggi sicuramente ottimi per immagazzinare dati, ma per l’installazione del sistema operativo e dei software principali ormai tutti gli utenti preferiscono le velocità offerte da un SSD. Sembra però che Microsoft non si sia dimenticata di chi sfrutta ancora un HDD come disco principale, tant’è che nell’ultimo aggiornamento di Windows 10 ha integrato alcune migliorie, atte ad aumentare la velocità proprio dei vecchi dischi meccanici.

Parliamo per la precisione dell’aggiornamento Windows 10 May 2020 Update (update v2004), in arrivo nelle prossime settimane e che porta diversi miglioramenti nelle performance in determinate circostanze. I colleghi di Windows Latest hanno effettuato alcuni test, riportando come i miglioramenti sono effettivamente visibili sui sistemi basati su HDD.

Microsoft ha lavorato direttamente sul processo di richiesta risorse, impegnato per la funzione di indicizzazione. Questo compito può in molti casi richiedere un dispendio di risorse importante, saturando la capacità massima di calcolo e riducendo sensibilmente la velocità del sistema. Con la versione di Windows 10 May 2020 tutto questo processo sarà ottimizzato dal sistema stesso: nel caso in cui il vostro hard disk si trovi in condizioni di intenso utilizzo (fase di scrittura prolungata) Windows 10 provvederà a bloccare o interrompere completamente qualsiasi attività di indicizzazione, sia avviata dall’utente che da programmi terzi.

Questa operazione, semplice quanto funzionale, permetterà di limitare il rischio di saturare la capacità effettiva del vostro hard disk. L’aggiornamento May 2020 di Windows 10 è già ultimato e pronto per il debutto alla fine del prossimo mese.

Questa è sicuramente una buona notizia per i possessori di hard disk, ma non sarà di certo un aggiornamento miracoloso in grado di raddoppiare le vostre prestazioni. Se volete davvero accelerare il vostro sistema vi consigliamo di aggiornare la vostra configurazione installando un SSD, sia da 2.5 pollici che di tipo M.2.

L’unità Western Digital My Passport unisce performance, eleganza, e funzioni come la crittografia hardware e protezione con password. Perfetto per archiviare i vostri ricordi, potete acquistare il modello da 1TB al prezzo di 70 euro su Amazon.