Computer Portatili

Intel NUC M15, ecco il notebook di riferimento con processori Core Tiger Lake

Intel ha recentemente presentato il NUC M15, notebook di riferimento dotato di processori Core di undicesima generazione (Tiger Lake).

Il kit per laptop NUC M15, precedentemente conosciuto come Bishop County, è un laptop destinato ai produttori che desiderano offrire facilmente un prodotto ai propri clienti senza spendere troppi soldi in ricerca e sviluppo. Intel non venderà direttamente questi notebook, ma fornirà la garanzia di due anni.

Intel NUC M15

In Ark, Intel indica due configurazioni. Il primo è un modello entry-level con un Core i5-1135G7, 8GB di RAM, Intel Wi-Fi 6 AX201 e spazio per un SSD NVMe M.2, mentre il secondo, di fascia più alta, è equipaggiato con un Core i7-1165G7, 16GB di RAM, stessa scheda di rete Wi-Fi e spazio per SSD. Questo significa che spetterà al venditore finale determinare la quantità di spazio di archiviazione (e quale SSD) aggiungere.

Il notebook ha un display da 15,6”, è spesso 14,9mm e pesa meno di 1,7kg. L’azienda afferma che la batteria da 73Wh fornirà 16 ore di riproduzione video. Le porte includono USB Type-A, Thunderbolt 4 e un jack per le cuffie.

Intel non ha detto nulla sui prezzi. Questo dipenderà probabilmente anche dai produttori che applicheranno il proprio marchio sul dispositivo. Ad esempio, sappiamo già che Schenker utilizzerà il NUC M15 per il suo Vision 15.

Sebbene sia il primo ad essere un NUC, non è la prima volta che Intel si è impegnata nella realizzazione di un notebook di riferimento. Inoltre, questa mossa potrebbe dare una mano ai produttori più piccoli, come XPG, Schenker e Maingear, ad affrontare grandi OEM come HP, Asus, Dell e Acer sul mercato.

Recentemente vi abbiamo anche riferito che Intel, in occasione dell’evento Supercomputing 2020, ha rivelato alcuni dettagli inerenti ai suoi processori scalabili Xeon di terza generazione ‘Ice Lake-SP’ che saranno lanciati ufficialmente nel corso del primo trimestre del 2021. Infatti, la compagnia di Santa Clara ha condiviso alcuni dati preliminari sulle prestazioni e ha affermato che un server dotato di due CPU Ice Lake a 32 core è più veloce di una macchina basata su due processori EPYC a 64 core di AMD.

Se preferite le soluzioni desktop, su Amazon trovate il NUC NUC8i7HVK con Core i7-8809G a prezzo scontato.