CPU

Intel Xeon W-10885M sarà la CPU mobile più veloce dell’anno?

Presto, saranno annunciate le nuove soluzioni mobile Intel Xeon basate sull’architettura Comet Lake e il prodigo leaker Rogame ha già scoperto i benchmark della CPU Xeon W-10885M, che dovrebbe essere il top di gamma della suddetta famiglia.

Rispetto ai processori Comet Lake-H, queste soluzioni implementano tecnologie specifiche per workstation tra cui il supporto per RAM dotate di Error Correction Code (possono rintracciare eventuali errori contenuti nell’informazione memorizzata e correggerli), Intel vPro Platform Eligibility, Intel Stable Image Platform Program (un programma che semplifica le operazioni di installazione e gestione di infrastrutture PC) e Intel Trusted Execution (un insieme di estensioni hardware che proteggono la riservatezza e l’integrità dei dati archiviati o creati su PC client).

Dando uno sguardo alle specifiche tecniche, vediamo che l’Intel Xeon W-10885M è basato (come detto) sull’architettura Comet Lake, dispone di 8 core/16 thread, una frequenza base di 2,4GHz e una in turbo boost di 5,3GHz. La cache L3 ammonta a 16MB, mentre il TDP è configurabile a 45 o 65W. Il chip dovrebbe supportare ufficialmente memorie DDR4 con una frequenza massima di 2933MHz, in quad channel. Il processo produttivo dovrebbe essere il solito, collaudato ma ormai datato 14nm+++.

Se confermata, la frequenza massima di 5,3GHz renderebbe l’Intel Xeon W-10885M il processore per workstation mobile più veloce presente sul mercato. Per quanto concerne i benchmark, Xeon W-10885M ha ottenuto 21,687 punti in 3DMark Firestrike Physics e 9145 punti in 3DMark Time Spy, valori leggermente superiori a quelli del Ryzen 4900HS, la punta di diamante dell’offerta mobile di AMD.

Cercate l’SSD NVMe più veloce sul mercato? Non vi resta che comprare XPG GAMMIX S11.