Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Nvidia Game Ready 419.67, nuovi monitor G-Sync compatibili e non solo

I nuovi Driver Nvidia 419.67 sono ottimizzati per Sekiro e Battlefield V Firestom e migliorano le prestazioni in ray tracing di Shadow of the Tomb Raider.

I nuovi driver Nvidia Game Ready 419.67 distribuiti da poco includono ottimizzazioni per Battlefield V: Firestorm, Sekiro: Shadows Die Twice e per il ray tracing e il DLSS in Shadow of the Tomb Raider.

Con i nuovi driver Nvidia ha anche portato i monitor G-Sync compatibili a 17 (aggiungendo gli Asus VG278QR e VG258) e ha introdotto, per tutti gli schermi di questo tipo, la funzionalità Nvidia Surround, che permette di collegare tre monitor G-Sync compatibili tramite DisplayPort e giocare in modalità multimonitor con G-Sync attivo.

Per abilitare Nvidia Surround sarà necessaria una GeForce RTX di ultima generazione, tre monitor G-Sync compatibili identici e Windows 10 aggiornato almeno alla versione 1809. Affinché tutto funzioni a dovere dovrete poi collegare tutti i monitor alla GPU principale (nel caso abbiate uno SLI) e impostare una risoluzione Surround.

Se ad esempio avete tre monitor con risoluzione 1920 x 1080 pixel, dovrete entrare nel pannello di controllo Nvidia e impostare una risoluzione di 5760 x 1080 pixel in modalità Surround.

Oltre ad ottimizzare il ray tracing e il DLSS in Shadow of the Tomb Raider e la nuova modalità battle royale di Battlefield V, i nuovi driver Nvidia permettono di sfruttare Freestyle in Sekiro: Shadows Die Twice.

Freestyle è una funzionalità che permette di personalizzare in tempo reale l’aspetto di un videogioco tramite l’applicazione di vari filtri: è possibile modificare colori, contrasto e nitidezza, oppure aggiungere dei filtri personalizzati andando a modificarne uno dei 17 disponibili.

Potete aggiornare i vostri driver alla nuova versione 419.67 tramite il programma GeForce Experience oppure scaricandoli dal sito ufficiale direttamente a questo link.

Volete giocare senza compromessi? Vi serve una scheda top di gamma, come questa Asus ROG Strix RTX 2080 Ti.