Tom's Hardware Italia
Hardware

Recensione ThinkVision P44w-10


ThinkVision P44w-10
Tipo pannello
VA
Dimensione schermo (pollici)
43.4"
Risoluzione massima
3840x1200
Refresh rate
144 Hz
Tempo di risposta
6 ms
Il ThinkVision P44w-10 è la proposta Lenovo per chi è alla ricerca di un monitor in formato super ultra wide con cui fare elevata produttività. Si tratta di una schermo da 43.4”, nel formato 32:10, in grado di offrire lo spazio di due monitor 16:10 da 24” affiancati, all’incirca. Inizialmente questa tipologia di monitor ha […]

Il ThinkVision P44w-10 è la proposta Lenovo per chi è alla ricerca di un monitor in formato super ultra wide con cui fare elevata produttività. Si tratta di una schermo da 43.4”, nel formato 32:10, in grado di offrire lo spazio di due monitor 16:10 da 24” affiancati, all’incirca. Inizialmente questa tipologia di monitor ha fatto breccia nel settore dei videogiochi, ma è quello della produttività a trarne i maggiori benefici, anche se le caratteristiche di questo modello riescono a soddisfare anche i videogiocatori.

Insomma, il P44w-10 è un monitor dall’anima professionale, ma se dopo il lavoro vi piace rilassarvi con dei videogiochi, sarà un acquisto molto azzeccato.

La base larga, pesante e piatta vi permette di ancorare in maniera solida il monitor alla scrivania. Il fatto che sia piatta e con uno spessore di meno di un centimetro, vi permette di posizionarci sopra dispositivi vari con il risultato di non ingombrare e rubare spazio utile sulla scrivania. La possibilità di regolare l’altezza, dai 10 ai 23 cm, la rotazione di 30 gradi circa sia a destra che sinistra e la possibilità d’inclinarlo di pochi gradi verso il basso e circa un ventina verso l’alto rende impossibile il non trovare la giusta posizione, qualunque sia la vostra altezza, scrivania o abitudine.

Il pannello da 43.4”, con curvatura 1800R, ha una risoluzione di 3840×1200 pixel. Si tratta di un modello LCD, certificato HDR 400, in grado di offrire una copertura DCI-P3 del 90%. La tecnologia utilizzata non è specificata sulle pagine di Lenovo, ma siamo abbastanza certi si tratti di un pannello VA con retroilluminazione LED. Abbiamo misurato una massima luminosità di 430 nits, molto vicini ai 450 nits indicati dal produttore.

La dotazione di porte è molto completa e prevede: 2 x HDMI 2.0,1 x DP1.4, 1 x USB 3.1 Type-C Gen2DisplayPort 1.4 Alt Mode), 1 x USB 3.1 Type-C Gen1DisplayPort 1.2 Alt Mode) e un connettore audio jack.

Esperienza d’uso

Abbiamo usato il ThinkVision P44w-10 per circa un mese, principalmente in ufficio per elevata produttività. Un software interno permette di separare il pannello come se si trattasse di due monitor, gestendo il PIP e il PBP. Abbiamo usato questa funzione solo per provarla, non riscontrando particolari problemi, ma abbiamo apprezzato la quantità di porte disponibili che ci hanno permesso di mantenere collegati al monitor differenti PC e notebook.

Lo stesso vale per la quantità di porte USB, tra cui due USB Type-C. Dal punto di vista ergonomico è apprezzabile anche il supporto che fuoriesce dalla parte anteriore e centrale del monitor che integra due USB standard e il jack audio.

Meno entusiasmante l’OSD e la serie di pulsanti posti sulla parte frontale destra. Ancora dopo un mese d’uso ogni volta che volevamo interagire con gli input e le funzioni di PIP commettevamo errori. In un monitor del genere, con così tante funzioni, un controller esterno o un OSD più intuitivo è d’obbligo.

La risoluzione rappresenta invece la giusta via di mezzo. Il rapporto 32:10 (anziché 32:9) offre quel poco di spazio verticale in più che aiuta quando si utilizzano molte applicazioni contemporaneamente. In alcuni casi abbiamo sentito la mancanza di una risoluzione orizzontale superiore, ma abbiamo apprezzato il non spingersi oltre il 4K nelle ore post-lavorative. Come accennato l’anima professionale del monitor Lenovo si piega alle volontà dei videogiocatori grazie alla frequenza di refresh del pannello di 144 Hz, una caratteristica che trova spazio anche in ambito professionale, ma è certamente più apprezzata in ambito gaming.

Un PC di fascia alta è in grado di gestire la risoluzione di questo monitor con un frame rate elevato, e permette quindi di sfruttare al meglio queste caratteristiche.

Verdetto

Il Lenovo P44w-10 è un monitor dall’anima professionale, grazie al pannello a 10 bit compatibile con HDR400, la molteplicità di connessioni e la possibilità di regolarlo in qualsiasi posizione. Tuttavia la frequenza di refresh a 144 Hz e la risoluzione non troppo elevata permette di sfruttarlo con i videogiochi mantenendo buone prestazioni, a patto di affiancarci sempre un PC gaming di fascia alta.

Tra i punti negativi da citare:  un OSD poco intuitivo, il prezzo leggermente superiore alle media e la disponibilità nei negozi ancora limitata.

ThinkVision P44w-10

Il ThinkVision P44w-10 è la proposta Lenovo per chi è alla ricerca di un monitor in formato super ultra wide con cui fare elevata produttività.


Verdetto

Lenovo P44W-10 è un monitor professionale con pannello a 10 bit e supporto HDR40. Può essere regolato in tantissime posizioni e la frequenza di refresh di 144 Hz permette di essere sfruttato anche con i videogiochi, a patto di aver un PC da gaming di fascia alta. Peccato solo per un alimentatore un po' troppo grande, un OSD poco intuitivo e un prezzo superiore alla media.

Pro

- Pannello HDR400.
- Regolabile in ogni pozione.
- Molti convettori video.
- Molte porte USB, piedistallo.
- Piatto che non ruba spazio sulla scrivania.
- Frequenza di refresh 144 Hz.

Contro

- Il pannello VA deve essere guardato perfettamente di fronte per non avere perdite sensibile di luminosità e un angolo di visione non perfetto.
- OSD molto migliorabile, prezzo alto.