Schede Grafiche

RTX 3060 su Amazon a prezzi esagerati

L’arrivo sul mercato della RTX 3060 è fissato per il 25 febbraio tuttavia, durante il weekend appena trascorso, alcuni modelli della scheda video sono apparsi anche su Amazon Italia mostrando una situazione alquanto infelice.

Se speravate di potervi portare a casa la GPU ad un prezzo vicino a quello ufficiale, vi sbagliavate di grosso. Nvidia, è ora di porre fine a questa situazione surreale!

RTX 3060 PNY Amazon Italia

Le schede video basate sulla GPU Nvidia GeForce RTX 3060 sono state annunciate dall’azienda capitanata da Jensen Huang durante il CES 2021 nel gennaio di quest’anno. Anche complice la scarsa disponibilità degli altri modelli di GPU della serie, l’hype per questo particolare modello era elevato ed Nvidia ha persino preso delle precauzioni contro i miner, sempre più affamati di GPU, bloccando le prestazioni della scheda nell’estrazione di criptovalute.

Durante lo scorso weekend, un primo modello di GeForce RTX 3060 ha fatto capolino anche su Amazon Italia, assieme ad altri che sono apparsi in giro per il mondo. Stiamo parlando del modello realizzato da PNY e chiamato GeForce RTX 3060 12GB XLR8 Gaming REVEL EPIC-X RGB Single Fan.

RTX 3060 PNY Amazon Italia

La scheda è stata disponibile per il pre-ordine per un periodo di poco più di 48 ore e ora risulta non disponibile. Potete tuttavia aggiungere l’indirizzo ai vostri preferiti se avete intenzione di controllare se la GPU dovesse essere nuovamente acquistabile presso questo rivenditore il 25 febbraio.

Il prezzo della scheda è tuttavia lontano da quello a cui molti speravano e che Nvidia aveva annunciato, pari a 339 euro: il modello di PNY aveva un costo di ben 530,24 euro. Ouch.

RTX 3060 PNY Amazon Italia

La situazione potrà solo che peggiorare il giorno del lancio effettivo del prodotto. Se calcoliamo infatti che solitamente i modelli PNY sono tra i più economici, è probabile che purtroppo le versioni custom dei marchi più famosi saranno vendute a prezzi ancora più alti.

Nvidia dovrebbe forse iniziare ad imporre un prezzo più vicino a quello di listino ai propri partner e, allo stesso modo, questi ultimi dovrebbero vigilare sui rivenditori per evitare queste spiacevoli situazioni che non fanno altro che rendere irraggiungibili tali prodotti per gli utenti.

Carenza o no, la situazione è sfuggita di mano e qualcuno deve porci rimedio!

Il nuovo MacBook Air con chip Apple M1 è disponibile su Amazon con spedizione in un giorno, non fatevelo scappare!