Storage

Seagate e Western Digital: meno garanzia, più innovazione

Western Digital e Seagate tagliano i periodi di garanzia. Non ci sono motivazioni molto chiare, ma Seagate parla di voler standardizzare i termini di garanzia sui livelli di quelli degli altri componenti dell’elettronica di consumo, in modo da assicurare un maggiore focus sull’innovazione tecnologica

In poche parole, hanno deciso di dirottare “forze e capitali” sulla ricerca e sviluppo, riducendo l’investimento nel supporto post-vendita. La verità è che le due aziende sono in forte difficoltà per i danni causati agli stabilimenti produttivi thailandesi dalle alluvioni di quest’autunno ed è probabilmente la voglia di contenere le spese il verso motivo dietro a questa decisione.

Western Digital sta tagliando il periodo di garanzia per i dischi Caviar Blue, Caviar Green e Scorpio Blue da tre a due anni. I dischi Caviar Black e Scorpio Black continueranno invece a godere di cinque anni di garanzia. Non dovrebbero esserci modifiche invece per i dischi esterni e quelli dedicati all’audio-video.

La nuova policy entrerà in vigore con i dischi venduti dal due gennaio 2012. In una lettera di WD ai partner del settore vendite si può anche leggere che “nel prossimo futuro sarà svelata un’offerta per avere una garanzia estesa a un prezzo speciale”. Cosa nel concreto voglia dire per i consumatori ancora non lo sappiamo, e quindi non ci resta che attendere.

Seagate invece ha deciso di tagliare la garanzia sui prodotti venduti dal 31 dicembre 2011. I dischi Constellation 2 ed ES.2 passano da cinque a tre anni di garanzia, le soluzioni Barracuda e Barracuda Green da 3,5 pollici sono coperte per un solo anno, mentre il Barracuda XT per 3 anni.

I dischi Momentus da 2,5 pollici (5400 e 7200 RPM) avranno una garanzia di un anno, mentre quella del Momentus XT sarà di tre anni. Le soluzioni SV35 per la videosorveglianza saranno coperte da 2 anni di garanzia, così come i prodotti Pipeline HD Mini e Pipeline HD.

L’azienda sottolinea che questo cambiamento non riguarda le soluzioni mission-critical e i prodotti retail, cioè quelli venduti al dettaglio. E qui tutto assume toni ancora meno chiari, ma in merito attendiamo comunicazioni ufficiali da parte delle due aziende.

Per chi già stesse per chiederci se il periodo minimo di garanzia in Europa non è di due anni, consigliamo la lettura di questo articolo, in cui spieghiamo con l’aiuto di avvocati le differenze tra garanzia commerciale e legale.