Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Storage

Test Intel Optane SSD 900P, semplicemente una scheggia

Pagina 1: Test Intel Optane SSD 900P, semplicemente una scheggia

Intel Optane 900P 280 GB

La memoria 3D XPoint arriva su un SSD consumer. E lo fa con un prodotto dalle altissime prestazioni.

Intel Optane 900P 280 GB


Dopo Optane Memory tutti si aspettavano un SSD 3D XPoint avviabile da Intel. Finalmente è arrivato. Stiamo parlando di Optane SSD 900P, un prodotto che si candida a diventare l'SSD consumer più veloce in circolazione, dato che è derivato dal DC P4800X, un prodotto enterprise che abbiamo testato e si è rivelato l'SSD più veloce mai passato nei nostri laboratori.

Per evitare una sovrapposizione sul mercato, Intel ha limitato la resistenza del modello consumer a un terzo di quella enterprise e ha eliminato alcune caratteristiche specifiche del settore, come SMBus. Sul fronte delle prestazioni Intel non sembra aver fortunatamente fatto modifiche, quindi ci aspettiamo prestazioni in linea o maggio rispetto al DC P4800X.

intel optane ssd 900p

Specifiche

Intel Optane SSD 900P AIC (280GB)
Capacità (grezza / utente) 280 GB
Form factor  HHHL PCIe
Interfaccia / protocollo PCIe 3.0 x4 / NVMe
Controller Intel EAU01D76 SLL3D
DRAM
NAND Intel 3D XPoint
Lettura sequenziale 2500 MB/s
Scrittura sequenziale 2000 MB/s
Lettura casuale 550.000 IOPS
Scrittura casuale 500.000 IOPS
Codifica ✗
Resistenza 10 DWPD
Part number SSDPED1D280GASX
Garanzia 5 anni

Intel ha portato sul mercato Optane SSD 900P in due versioni da 240 e 480 GB. Le unità sono disponibili in due fattori di forma: una scheda PCIe e un'unità U.2 da 2,5 pollici con un connettore SFF-8639, anche se il modello U.2 da 480 GB arriverà in seguito. Ci sono due model number per le soluzioni U.2, mentre c'è un singolo model number per i modelli da 280 GB. La differenza sta nel fatto che con un modello c'è un cavo U.2 standard, mentre l'altro è offerto con un adattatore da M.2 a U.2.

intel optane ssd 900p 05

Optane 900P, sulla carta, garantisce fino a 2500 MB/s in lettura sequenziale, 100 MB/s in più del DC P4800X. Le scritture sequenziali arrivano a 2000 MB/s. L'SSD 3D XPoint si differenzia dalle soluzioni con memoria NAND in termini di prestazioni casuali, con 550.000 / 500.000 IOPS in lettura e scrittura, valori decisamente superiori a qualsiasi SSD desktop.

Come funziona 3D XPoint

Finora siate stati abituati ai valori casuali elevati degli SSD NVMe, ma i prodotti Optane sono differenti. Come abbiamo dimostrato nella recensione di Optane Memory, la nuova memoria 3D XPoint è in grado di raggiungere prestazioni molto alte a basse queue depth. Con alcuni carichi possiamo persino saturare l'unità prima di raggiungere QD 8.

intel optane ssd 900p 01

3D XPoint è bit-addressable, quindi rispetto agli SSD NAND che scrivono insiemi di dati di grandi dimensioni, Optane 900P può suddividere i dati 4K in parti più piccole e distribuirli su più die, incrementando così le prestazioni. Ogni die 3D XPoint ha anche 64 regioni separate che possono rispondere simultaneamente ai comandi, laddove una NAND normale ne ha massimo quattro. Questo dovrebbe garantire un miglioramento "esplosivo" delle prestazioni sui PC desktop.

intel optane ssd 900p 02

A differenza della NAND, 3D XPoint è una memoria write-in-place, ossia il controller non deve cancellare i dati esistenti prima di scrivere nuovi dati. Eliminare i cicli di scrittura extra incrementa resistenza e prestazioni, mentre elimina il normale processo di garbage collection. Ciò rende il 900P immune alle piccole preoccupazioni dei normali SSD, come le prestazioni in stato di equilibrio.

I vantaggi di Optane sugli SSD NAND

Optane SSD 900P non è Optane Memory, non si tratta di un dispositivo di caching. Intel ha stilato una lista dei carichi in cui Optane 900P eccelle rispetto agli SSD NAND:

  • Alte prestazioni casuali in lettura e scrittura
  • Alte prestazioni a basse queue depth
  • Alte prestazioni simultanee in lettura e scrittura
  • Alte prestazioni in lettura e scrittura con capacità ridotte
  • Mantenimento delle alte prestazioni al riempirsi dell'unità
  • Con i carichi pesanti che causano usura e richiedono una resistenza elevata

Il tutto copre la maggior parte degli accessi ai dati. Intel Optane 900P rappresenta un nuovo livello di prestazioni che va oltre il "veloce", quindi gli SSD esistenti non sono più quanto di più rapido potete acquistare per archiviare i vostri dati. Per esempio un Intel SSD 750 e un Samsung 960 Pro non sono più definibili come "i più veloci", ma "i più veloci, salvo Optane".

Prezzo, garanzia e resistenza

Intel Optane SSD 900P si può acquistare – di media – a 370 euro in versione da 280 GB e 650 euro in quella da 480 GB. È un prodotto indubbiamente costoso, costa infatti circa 3/4 volte gli SSD NAND di capacità simile, ma il prezzo dovrebbe scendere con l'aumentare della disponibilità, anche non eccezionale nel momento in cui scriviamo.

intel optane ssd 900p 06

La garanzia è di 5 anni, limitata dalla specifica legata alla resistenza. Quest'ultima è indicata in 10 scritture al giorno (DWPD, drive writes per day) per entrambe le capacità. Si tratta di 8760 terabyte di scritture garantite per il modello da 480 GB. Il Samsung 960 Pro 2TB raggiunge 1200 terabyte di scritture garantite, quindi il 900P offre senza dubbio una resistenza adeguata agli utenti desktop. È una buona cosa che la resistenza del 900P sia alta – l'unità è così veloce che abbiamo scritto 85 TB in poco più di un giorno. Intel ci ha spiegato le unità entrano in stato di sola lettura quando superano la resistenza indicata.

Il nuovo prodotto di Intel si fregia di una partnership con Roberts Space Industries che permette ai giocatori di Star Citizen di scaricare gratis la navicella Sabre Raven. L'unità è inoltre accompagnata da un supporto aggiuntivo per l'uso in chassis di piccole dimensioni.

Indiscrezioni su PCIe 4.0 e LED/RGB

Intel non ha spiegato perché alcuni negozianti abbiano pubblicato pagine prodotto indicando l'arrivo di ulteriori modelli. L'unica spiegazione è che ci sono differenti part number per i bundle di Star Citizen e per i modelli standard che arriveranno in futuro. Nei mesi scorsi è emersa una slide con le specifiche corrette del 900P. Lo screenshot mostrava il prodotto con un effetto di luce dato da LED o LED RGB. Intel non ha annunciato nulla di simile e l'azienda non discute di prodotti non distribuiti.

intel optane ssd 900p rumors

Sul fronte dei rivenditori si trovano anche alcuni riferimenti al PCI Express 4.0 e part number corrispondenti. Quella lista è stata pubblicata pochi giorni dopo l'annuncio da parte del PCI-SIG delle specifiche finali del PCIe 4.0. Pensiamo si tratti di un errore dai rivenditori, forse legato all'interfaccia PCIe 3.0 x4. Dovremmo vedere le prime piattaforme e componenti PCIe 4.0 nel 2018, ma non avrebbe senso per Intel presentare oggi un prodotto PCIe 4.0.

Optane SSD 900P da vicino

Non c'è molto da vedere date le due coperture metalliche che agiscono come radiatore e proteggono i componenti. L'unità è bella a vedersi, ma ci chiediamo cosa sia successo alla versione con LED apparsa nelle immagini trafugate dall'Asia nei mesi scorsi.

A bordo del prodotto c'è un controller ASIC NVMe custom a sette canali, sotto l'heatsink. Può gestire fino a quattro die per canale (28 totali). Il 900P da 280 GB ha 21 package da 16 GB diffusi su entrambi i lati del PCB. In pratica abbiamo una capacità grezza di memoria 3D XPoint pari a 336 GB.

intel optane ssd 900p 04

Gli SSD NAND hanno capacità in più che l'utente non può indirizzare. Parte di quest'area è dedicata all'overhead ECC e a implementazioni RAID a livello di dispositivo che aumentano l'affidabilità. Il resto dell'area in più è di solito dedicata all'over-provisioning, che aumenta prestazioni e resistenza.

Gli Optane hanno area in eccesso, ma non la usano in modo tradizionale, perché molte delle normali regole degli SSD non si applicano. Invece, usano lo spazio extra per ECC e metadati a livello di dispositivo, e a differenza delle NAND, non includono alcun over-provisioning integrato a livello del die. Riteniamo inoltre che parte della capacità extra sia usata per rimpiazzare le celle fallite.

intel optane ssd 900p 03

Non consigliamo di rimuovere l'heatsink. Farlo danneggia i pad termici perché non si separano in modo pulito. Il controller ASIC custom e i package 3D XPoint non ci danno molte informazioni. La segretezza è ancora massima con questo prodotto.