Storage

Test SSD Samsung 860 Pro 1TB

Pagina 1: Test SSD Samsung 860 Pro 1TB

Samsung 860 Pro 1TB

 

Nuova memoria e controller per l'SSD "prosumer" di casa Samsung.

Samsung 860 Pro 1TB


Il Samsung 850 Pro è già l'SSD SATA più veloce sul mercato per carichi professionali, quindi alzare l'asticella con l'860 Pro non è un compito facile. Come migliorare qualcosa che è già migliore? Samsung ha dato nuova linfa vitale alla gamma Pro con il nuovo controller MJX accoppiato alla memoria 3D NAND flash a 64 layer. Secondo l'azienda questa combinazione permette all'860 Pro di offrire maggiore velocità, compatibilità, affidabilità e capacità.

La linea professionale di SSD SATA di Samsung è indubbiamente veloce, ma è uscita dalle mire degli appassionati quasi immediatamente. Sei mesi dopo il debutto è infatti arrivata la gamma EVO, che è entrata subito nelle grazie dei consumatori a causa del minor prezzo e delle prestazioni generali migliori con le operazioni quotidiane.

ssd 860 pro 02

La gamma 850 Pro è stata così confinata nel mercato ad alte prestazioni, poi soppiantato dall'uscita dei modelli PCIe NVMe, molto più veloci. A ogni modo, gli 850 Pro sono rimasti senza concorrenza nel mondo degli SSD SATA fino a oggi: solo di recente abbiamo iniziato a vedere prodotti in grado d'impensierire le soluzioni EVO nelle applicazioni mainstream. Con la gamma 860 Pro Samsung vuole creare una proposta in grado di chiudere il gap tra i nuovi 860 EVO e gli SSD NVMe entry-level. I nuovi SSD di Samsung potrebbero trovare spazio in particolare nei PC desktop preassemblati.

Molti di quei sistemi possono far girare software professionali, ma spesso sono dotati solo di hard disk meccanici. Spesso troviamo SSD di capacità limitata per l'avvio del sistema e hard disk più capienti per l'archiviazione. Quei computer sono un target naturale per la nuova serie Pro.

Prod 001

Nell'ultimo anno abbiamo visto il passaggio totale dei produttori alla memoria TLC con 3 bit per cella. Nella seconda metà del 2017 Samsung ci ha persino mostrato una roadmap in cui non era indicata l'esistenza di memoria MLC (2 bit per cella) dopo il 2017. Forse però si trattava di pura pretattica: ora che gli altri produttori hanno rimosso la memoria MLC dalle loro roadmap, Samsung ha deciso di far sapere al mondo che i nuovi SSD adottano memoria MLC a 64 layer.

Specifiche tecniche Samsung 860 Pro

Le famiglie Samsung 860 Pro ed EVO spaziano da 256 fino a 4 TB. In laboratorio ci è giunta la serie 860 Pro, ma presto proveremo anche gli EVO. Samsung ha migliorato le specifiche della gamma Pro di poco, ma la maggior parte dei progressi si ottiene a basse queue depth – non mostrate nella tabella di seguito. L'860 Pro è uno dei pochi SSD che offre fino a 11.000 IOPS in lettura casuale con QD 1. Samsung ha migliorato che le prestazioni sequenziali a basse QD, ma i miglioramenti più grandi si hanno tra QD2 e QD4.

 

Samsung 860 Pro (256GB)

Samsung 860 Pro (512GB)

Samsung 860 Pro (1TB)

Samsung 860 Pro (2TB) Samsung 860 Pro (4TB)
Capacità (grezza / utente) 256 GB / 256 GB 512 GB  / 512 GB 1024GB / 1024GB 2048 GB / 2048 GB 4096 GB / 4096 GB
Form factor 2.5" 7mm 2.5" 7mm 2.5" 7mm 2.5" 7mm 2.5" 7mm
Interfaccia / protocollo SATA / AHCI SATA / AHCI SATA / AHCI SATA / AHCI SATA / AHCI
Controller Samsung MJX Samsung MJX Samsung MJX Samsung MJX Samsung MJX
DRAM 512 MB LPDDR4 512 MB LPDDR4 1 GB LPDDR4 2 GB LPDDR4 4 GB LPDDR4
NAND Samsung 64L MLC Samsung 64L MLC Samsung 64L MLC Samsung 64L MLC Samsung 64L MLC
Lettura seq. 560 MB/s 560 MB/s 560 MB/s 560 MB/s 560 MB/s
Scrittura seq. 530 MB/s 530 MB/s 530 MB/s 530 MB/s 530 MB/s
Lettura cas. 100.000 IOPS 100.000 IOPS 100.000 IOPS 100.000 IOPS 100.000 IOPS
Scrittura cas. 90.000 IOPS 90.000 IOPS 90.000 IOPS 90.000 IOPS 90.000 IOPS
Resistenza 300 TBW 600 TBW 1200 TBW 2400 TBW 4800 TBW
Codifica TCG Opal, eDrive TCG Opal, eDrive TCG Opal, eDrive TCG Opal, eDrive TCG Opal, eDrive
Garanzia 5 anni 5 anni 5 anni 5 anni 5 anni

Samsung indica per tutte le capacità un throughput sequenziale in lettura / scrittura di 560 / 530 MB/s. Anche le prestazioni casuali sono identiche per ogni capacità, con prestazioni in lettura / scrittura di 100.000 e 90.000 IOPS.

La serie 860 di Samsung ha un controller MJX che supporta memoria DDR4 a basso consumo, quindi il controller di memoria integrato è nuovo. Samsung non ha condiviso le specifiche, ma sospettiamo che l'azienda abbia prodotto il controller MJX con un processo produttivo minore che garantisce un minor consumo, temperature d'esercizio inferiori e una riduzione dei costi produttivi.

Samsung ha annunciato la produzione della memoria V-NAND di quarta generazione lo scorso anno, spiegando che la NAND a 64 layer è il 30% più efficiente di quella a 48 layer. L'azienda ha ridotto la tensione da 3,3V a 2,5V e il tempo di programmazione a 500 microsecondi. La serie 860 supporta da subito la codifica hardware con TCG Opal e Microsoft eDrive.

Il firmware dell'860 Pro, seppur ancora in via di maturazione, è abbastanza stabile per una recensione. Abbiamo misurato consumi in idle e in attività (picco) inferiori rispetto alle precedenti generazioni del prodotto, ma l'860 Pro sembrava impiegare di più a completare le attività in background. Questo fa salire il consumo generale. L'860 Pro sta arrivando nei negozi proprio in queste settimane, quindi le unità potrebbero avere il firware RVM01B6Q che abbiamo provato.

Prod 002

In passato gli SSD SATA di Samsung non potevano eseguire comandi TRIM in coda in ambiente Linux. L'azienda ha risolto quel problema con la nuova serie. L'860 Pro è anche il primo SSD consumer pubblicizzato per l'uso in ambiente NAS. Non ci aspettiamo che Samsung usi questa novità per fare maketing, o che gli utenti consumer la vedano come un grande passo avanti.

Prezzo, garanzia e resistenza

Non possiamo parlare dell'860 Pro senza confrontarlo al nuovo 860 EVO. Le due linee di prodotto competono una con l'altra.

Pack 001

L'860 Pro è costoso. Le due capacità più popolari sono 512 GB e 1 TB. I modelli Pro sono venduti a 256 e 490 euro, rispettivamente, ma gli 860 EVO sono venduti a 185 (500 GB) e 305 euro (1 TB). Per la prima volta in cinque anni un SSD Samsung non è quella più desiderabile, ma piuttosto il Crucial MX500 che è venduto a 128 (512GB) e 260 (1TB) euro.

Samsung SSD 860 Pro 256 GB Samsung SSD 860 Pro 256 GB
Samsung SSD 860 Pro 512 GB Samsung SSD 860 Pro 512 GB
Samsung SSD 860 Pro 1 TB Samsung SSD 860 Pro 1 TB
Samsung SSD 860 Pro 2 TB Samsung SSD 860 Pro 2 TB

Samsung SSD 860 EVO 250 GB Samsung SSD 860 EVO 250 GB
Samsung SSD 860 EVO 500 GB Samsung SSD 860 EVO 500 GB
Samsung SSD 860 EVO 1 TB Samsung SSD 860 EVO 1 TB
Samsung SSD 860 EVO 2 TB Samsung SSD 860 EVO 2 TB
Samsung SSD 860 EVO 4 TB Samsung SSD 860 EVO 4 TB

Il prezzo dell'860 Pro, elevao, è seguito dall'ugualmente elevato rating di resistenza. Sappiamo che da diversi anni Samsung riduce artificialmente i propri valori per scopi di garanzia. A differenza degli SSD consumer di Intel, le unità di Samsung continuano a funzionare anche dopo che avete superato la resistenza garantita. L'unica cosa che perdete quando l'unità supera la soglia è la possibilità di mandare il prodotto in RMA. Alcuni test di terze parti indipendenti mostrano che gli SSD Samsung di precedente generazione possono assorbire più di un petabyte di scritture.

  256GB 512GB 1TB 2TB 4TB
860 Pro  300 TBW 600 TBW 1,200 TBW 2,400 TBW 4,800 TBW
850 Pro 150 TBW 300 TBW 300 TBW 450 TBW 600 TBW
860 EVO  150 TBW 300 TBW 600 TBW 1,200 TBW 2,400 TBW
850 EVO 75 TBW 150 TBW 150 TBW 300 TBW 300 TBW
Crucial MX500 100 TBW 180 TBW 360 TBW 700 TBW x
WD Blue 3D /SD Ultra 3D 100 TBW 200 TBW 400 TBW 500 TBW x

Abbiamo inserito solo gli SSD SATA consumer più rilevanti nella tabella sopra. Per la prima volta da anni, Samsung si trova a dover riprendersi la leadership anziché superare un altro suo prodotto. Il prezzo di listino dice che Samsung non è pronta a competere con gli MX500 sul fronte del prezzo, ma pensa di usare la resistenza per colmare la differenza. L'intera serie 860 è commercializzata con valori di classe enterprise, anche se la nuova serie Pro offre il doppio della resistenza del nuovo EVO.

Entrambi i modelli hanno una garanzia di 5 anni. L'850 Pro è commercializzato con una garanzia di 10 anni, ma sospettiamo che tale scelta fu presa in seguito all'uscita, un mese prima, dell'Extreme Pro di SanDisk, dotato di una garanzia di una durata simile. Samsung ha poi introdotto le serie 950 e 960 Pro con 5 anni di garanzia. La serie 860 continua lo status quo.

Software

Samsung Magician è uno dei software migliori sul mercato. L'ultimo aggiornamento aggiunge il supporto alle nuove unità. Data Migration Tool, sempre di Samsung, funziona anche con queste serie. Tra i due software avete tutti gli strumenti per testare, configurare e ottimizzare le unità.

All'interno

Prod 005
Prod 008
Prod 006

Per il controller Samsung non ha usato il progetto Package-on-Package (PoP): controller e DRAM sono su package separati, presumibilmente per ridurre i costi di produzione. Il circuito stampato è grande a sufficienza da ospitare 1 TB di memoria. L'azienda usa probabilmente lo stesso PCB per le capacità di 2 e 4 TB. All'interno dell'unità troviamo il controller senza pad termico.