Case e PC Completi

Turing Pi Cluster Board permette di creare un server con 7 moduli Raspberry Pi Compute

La Turing Pi è finalmente disponibile sul sito ufficiale di Turing Machines Inc: grazie a questa scheda Mini-ITX possono essere utilizzati fino a sette moduli Raspberry Pi Compute e cerare un mini server basato su Raspberry. La scheda è pensata per sviluppare machine learning, ambienti cloud (presente il supporto per l’ambiente Kubernetes), testare applicazioni e per il serverless computing.

Per la connettività troviamo una porta Ethernet da 1Gbps, un jack audio, una porta HDMI, ben sette connettori per i moduli Raspberry Pi Compute, 8 porte USB 2.0 (due per nodo). Presenti inoltre RTC (real-time clock) e un I2C (Cluster management bus). Come già detto possono essere utilizzati e connessi fino a 7 moduli divisi in 4 nodi, per ogni nodo viene assegnato un indirizzo IP unico, la velocità USB è limitata a 100Mbps e tutti i nodi condividono la stessa porta Ethernet.

La Turing Pi è compatibile con tre Raspberry Pi Compute Module: Il Raspberry Pi Compute Module 1, Module 3 e Module 3+. Questi moduli sono effettivamente dei “single-board” computer di dimensioni molto ridotte pensate principalmente per applicazioni industriali. La scheda Turing Pi si alimenta in due modi: tramite un alimentatore ATX o con un alimentatore da 12V 5A (il consumo massimo è di 40W). Il sistema operativo può inoltre essere caricato dallo storage eMMC, da una SD card o via netboot. A questo link ufficiale trovate tutte le specifiche tecniche dettagliate.

Turing Pi
Turing Pi

Il prezzo per il preordine è di 189 dollari (circa 175 euro) ed è disponibile sul sito ufficiale di Turing Pi.

Se invece cercate un computer Single-board, date un’occhiata al Raspberry Pi 4 Model B