Software

Windows 11, diversi bug risolti nelle ultime build Insider

Sono state rese disponibili due nuove build di Windows 11 ai membri del programma Insider: il canale beta ha ricevuto la build 22000.184, mentre quello Dev è passato alla build 22454. Quella Beta è un aggiornamento molto minore, che presenta solo un paio di bug corretti, ma la nuova Dev, al contrario, presenta numerosi problemi risolti e aggiornamenti relativi ad alcune funzionalità minori, tra cui uno relativo al cestino e uno per l’editor del metodo di input. Tenete presente che le build del canale Dev non si concentrano più sulle funzionalità e sui miglioramenti in vista del rilascio di Windows 11, ma sul testing di opzioni che saranno implementate in futuro.

Credit: Microsoft - Windows Blog
Cestino Windows 11

La prima funzionalità aggiunta alla nuova build del canale Dev include un nuovo menu di scelta rapida per il Cestino con la modern UI di Windows 11. Quando fate clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del Cestino sul desktop, verrete accolti da un menu di scelta rapida con uno sfondo leggermente trasparente e dalle icone associate a ciascuna opzione. In precedenza, il Cestino presentava il vecchio menu di scelta rapida di Windows 10 ma con i bordi arrotondati di Windows 11. Ora è stata completata la transizione alla modern UI per semplificare l’esperienza desktop.

Anche una versione aggiornata dell’editor del metodo di input coreano è stata aggiunta alla nuova build del canale Dev, con modifiche suggerite dai feedback ricevuti da Microsoft. Queste ultime includono un nuovo aggiornamento visivo alla modern UI di Windows 11, come il menu di scelta rapida del Cestino, e una nuova modalità Dark. Per ora, Microsoft sta limitando questa funzionalità a un piccolo gruppo di utenti del canale Dev prima di distribuire l’aggiornamento a tutti gli altri.

Vale la pena far notare che questa nuova build del canale Beta di Windows 11 potrebbe avere alcuni problemi con la barra delle applicazioni (che diventa invisibile) o presentare un menu di avvio non funzionante correttamente. Più specificamente, questi problemi sembrano verificarsi solo quando si passa direttamente da Windows 10 a questa nuova build di Windows 11. Se avete già Windows 11 installato o effettuate l’installazione del sistema operativo da zero, allora dovreste incorrere in tali inconvenienti.

Se doveste incappare in uno dei due bug precedenti, Microsoft consiglia di andare su Windows Update (in Impostazioni), accedere alla cronologia degli aggiornamenti e  disinstallare l’ultimo update cumulativo per risolvere il problema. Una volta terminato, potrete reinstallare l’ultimo aggiornamento cumulativo per Windows 11 verificando la presenza di aggiornamenti in Windows Update.

Windows 11 sfondo

Il numero di correzioni di bug nella nuova build del canale beta 22000.184 ammonta solo a due. Uno riguarda la risoluzione di un problema inerente alla configurazione guidata di Windows che non veniva tradotta per gli utenti che parlano una lingua diversa dall’inglese e l’altra portava a una mancata traduzione di alcune lingue all’interno dell’interfaccia utente.

Invece, la nuova build del canale Dev presenta numerose correzioni di bug, principalmente legate alla barra delle applicazioni e a problemi visivi. Ecco alcune di quelle più importanti:

  • Risolto il problema relativo alla barra delle applicazioni che si bloccava sopra le applicazioni a schermo intero
  • Risolto il problema con le opzioni della barra del titolo che non venivano visualizzate quando alcune app venivano ingrandite
  • Risolto un problema per cui lo sfondo del desktop veniva impostato su una slideshow che influiva sulle prestazioni fino al riavvio del PC o al riavvio manuale di explorer.exe
  • Risolto un problema che causava velocità Wi-Fi più basse dopo aver abilitato Hyper-V e creato un External V-Switch
  • Risolto un problema per cui le icone della barra delle applicazioni lampeggiavano quando si passava sopra con il mouse mentre si utilizzavano determinati temi
  • Risolto un problema causava la visualizzazione dell’icona relativa all’audio disattivato quando era invece presente

Microsoft afferma che alcune di queste correzioni nella build Dev potrebbero farsi strada nella build finale di Windows 11 tramite gli aggiornamenti di manutenzione. Per maggiori dettagli, vi consigliamo di consigliare il blog di Windows.