Software

Windows 8 è il nuovo Vista, HP pubblicizza Windows 7

Windows 8 è "il nuovo Vista" per i dipendenti di Microsoft, secondo cui nonostante le alte aspettative non ha raggiunto l'obiettivo di combattere la crisi del PC e ha inoltre bisogno di importanti cambiamenti per soddisfare le necessità degli utenti. A riferire l'aneddoto via Twitter è Paul Thurrott di WinSuperSite, che ultimamente sembra bene informato su quello che succede fra le mura della casa di Redmond.

Il tweet di Paul Thurrott

L'inizio in effetti non è stato scoppiettante e gli ultimi dati pubblicati da Net Application rivelano che si è dovuto attendere dicembre 2013 perché Windows 8 superasse il 10 percento di quote di mercato e acchiappasse Vista. Nel frattempo Windows 7 non smette di crescere e continua a riconfermarsi come il sistema operativo più diffuso al mondo, con una crescita a dicembre dello 0,88 percento e una quota di mercato pari al 47,52%.

E il fatto che i sistemi con Windows 7 siano ancora in vendita da una parte conferma l'indice di gradimento da parte degli utenti, dall'altro non lascia adito a molte speranze per un'impennata delle vendite di Windows 8. Sintomatica la politica commerciale di HP, che sulla home page del sito statunitense spinge i sistemi con Windows 7, usando la dicitura "torna a grande richiesta".

HP spinge i computer con Windows 7

Sembrerebbe che HP sia l'unico grande marchio che per ora sta promuovendo attivamente la vendita di nuovi PC con Windows 7. Tuttavia è da ricordare che quasi tutti i produttori hanno ancora a listino numerose opzioni con Windows 7. Come avevamo precisato qualche tempo fa infatti, i PC con Windows 7 saranno in vendita fino al 30 ottobre 2014, salvo esaurimento scorte.