Accessori PC e Gaming

Wireless e compatta: la Logitech G915 TKL farà felice ogni PC gamer

Dopo neanche un anno dalla presentazione della Logitech G915, tastiera meccanica wireless che utilizza tutte le tecnologie all’avanguardia della società per offrire un prodotto ad altissime prestazioni ideale per i videogiocatori ma senza l’ingombro dei cavi, oggi Logitech ha presentato la variante compatta della tastiera: la G915 TKL.

La tastiera offre tutte le peculiarità della sorella maggiore ma senza tastierino numerico, offrendo così un formato nettamente più compatto, apprezzato soprattutto dai giocatori di FPS che in questo modo guadagnano ulteriore spazio per i movimenti del mouse, oltre ad avere una posizione più confortevole e centrale rispetto allo schermo. Nonostante questo, la tastiera presenta comunque 4 tasti multimediali dedicati affiancati ad una rotella per la regolazione del volume oltre ad altri 4 tasti dedicati alle funzioni per il gioco ed alla connessione wireless, utilizzabile oltre che con il dongle in dotazione anche via bluetooth.

La scheda tecnica invece è praticamente la stessa della G915 a partire dalla tecnologia Lightspeed di Logitech, che riesce ad offrire un polling rate di 1ms anche senza filo. La tastiera è inoltre dotata delle funzionalità Lightsync, che permettono attraverso il software GHub di sincronizzarla con gli altri accessori marchiati Logitech G o di divertirsi con la retroilluminazione a 16,8 milioni di colori per-key grazie ai LED RGB posti sotto ogni tasto.

Trattandosi di una tastiera meccanica, senza dubbio l’aspetto più rilevante riguarda proprio gli switch. Così come per le nuove tastiere della gamma G, anche la nuova G915 TKL utilizza gli ultimi switch GL esclusivi di Logitech, in questo caso con profilo ribassato per offrire elevate prestazioni in gioco ed un maggiore confort durante la scrittura. La tastiera sarà disponibile con 3 varianti degli switch GL: i Linear, tradizionali per il gioco competitivo senza alcun tipo di feedback per garantire velocità e reattività nelle fasi di gioco più concitate, i Tactile che offrono un feedback esclusivamente tattile ed i Clicky che sono una scelta orientata solitamente a chi scrive molto, grazie al loro feedback sia tattile che sonoro, ma che mantengono le elevate prestazioni per una sana sessione di gioco. Tutti e tre i tipi infatti hanno una reattività del 25% maggiore rispetto agli switch tradizionali grazie ad un punto di attuazione di soli 1,5mm rispetto invece ai 2mm di alcuni modelli concorrenti.

Trattandosi di una tastiera wireless infine, l’aspetto più delicato è senza dubbio l’autonomia. Anche in questo caso però Logitech offre una soluzione di primo ordine, grazie ad una batteria in grado di resistere fino a 40 ore con la retroilluminazione attiva. Nel caso di retroilluminazione spenta invece, la batteria raggiunge la cifra record di 135 giorni di autonomia, calcolati su una media di 8 ore di gaming al giorno.

Dal lancio dell’originale Logitech G915, la community ha costantemente richiesto la stessa tecnologia in un design compatto e tenkeyless“, ha dichiarato Ujesh Desai, vicepresidente e direttore generale di Logitech Gaming. “La G915 TKL combina LIGHTSPEED wireless, illuminazione RGB e straordinaria durata della batteria in un design elegante e ultrasottile che crea un nuovo standard per le tastiere da gioco”.

In conclusione si tratta di una tastiera senza compromessi, che offre le migliori tecnologie di Logitech, in un formato facile da trasportare per eventuali tornei o LAN party. Il prezzo, ovviamente, è in linea con l’offerta e quindi non accessibile a tutti: si parla infatti di 229 dollari con disponibilità a partire da giugno.

Se stai cercando una tastiera compatta, ad un prezzo ragionevole, al momento la Logitech G Pro è senza dubbio una delle migliori proposte sul mercato, la trovi su Amazon qui.