Android

Blackberry Key2 LE, le nostre anteprima da IFA 2018

Anche Blackberry punta forte sulla fascia media del mercato. In occasione di IFA 2018 l'azienda canadese ha infatti alzato il sipario sul Key2 LE, variante del dispositivo top di gamma di cui vi abbiamo ampiamente parlato nella nostra recensione. La scheda tecnica del nuovo prodotto è stata ovviamente pensata per il segmento di appartenenza, incluso il prezzo di listino.

Blackberry ha deciso di giocare sul sicuro, implementando lo Snapdragon 636 di Qualcomm accoppiato a 4 GB di RAM. Key2 LE mi è parso scattante, per quanto possa essere possibile testare uno smartphone in un contesto come una fiera. Considerando il posizionamento nella fascia media, sembra trattarsi di un device in grado di poter competere con quelli che saranno i diretti concorrenti.

DSC02258 JPG

Il display è un'unità da 4,5 pollici con risoluzione 1080 x 1620 pixel, protetto da un vetro con curvatura 2.5D, un particolare estetico davvero d'impatto dal vivo. La diagonale così ridotta è giustificata dalla presenza di una tastiera fisica QWERTY, vero marchio distintivo di questo Key2. Blackberry parla di tasti del 10% più larghi rispetto al KeyOne, con l'implementazione dello Speed Key per avviare rapidamente determinate funzionalità.

Leggi anche: Recensione BlackBerry Key2

In tal senso, Blackberry difficilmente delude. La tastiera mi è parsa davvero ottima, restituendo un gradevole feedback e garantendo un'elevata precisione nella scrittura. Peraltro, grazie alla solita trama gommata della back cover, Key2 Lite si tiene molto bene tra le mani, e questo agevola inevitabilmente l'utilizzo della QWERTY. Insomma, l'azienda canadese ha badato ai dettagli da questo punto di vista.

DSC02259 JPG

Sul retro è posizionata una dual-camera, con sensore principale da 13 MP e obiettivo f/2.2 accoppiato a un secondo sensore da 5 MP con obiettivo f/2.4. Il modulo fotografico è leggermente sporgente, ma non dovrebbe compromettere l'ergonomia. Sulla parte anteriore c'è una fotocamera da 8 MP, in grado di registrare video in Full-HD a 30 fps. Avremo modo di approfondire questa parte in sede di recensione.

Leggi anche: BlackBerry KEY2 ufficiale, in Italia a 649 euro

Infine, capitolo prezzo e disponibilità. Blackberry Key2 LE arriverà in Italia nel corso di questo mese a 399 euro. Si tratta di un prezzo coerente con il segmento di appartenenza, un pò elevato rispetto ai modelli proposti da alcuni brand concorrenti (Xiaomi su tutti), che però non offrono la peculiarità della tastiera fisica QWERTY, che dovrebbe rappresentare una delle principali ragioni per scegliere questo smartphone.

DSC02263 JPG
DSC02260 JPG

Inoltre, la presenza dello Snapdragon 636 potrebbe in qualche modo creare una sorta di concorrenza interna con il Key2, equipaggiato invece con lo Snapdragon 660 e posizionato a 649 euro. Molto però dipenderà dallo street price, con questa versione LE che potrebbe calare più velocemente di prezzo rispetto al fratello maggiore. Vedremo ciò che accadrà nelle prossime settimane.


Tom's Consiglia

Il KEYone è ancora oggi un ottimo smartphone con tastiera fisica che potete trovare su Amazon!