Android

Huawei, HarmonyOS per smartwatch e PC: ecco quando potrebbe arrivare

Huawei non perde tempo. HarmonyOS, il sistema operativo proprietario del colosso di Shenzhen, torna a far parlare di sé. Dopo essere stato annunciato nell’agosto del 2019, la sua diffusione è stata molto ristretta limitata solamente ad alcune smart TV. Secondo un nuovo rapporto, HarmonyOS 2.0 verrà annunciato il prossimo 11 settembre in occasione della Huawei Developer Conference.

La novità è nei dispositivi che supporterà. Per la fonte, infatti, il sistema operativo alimenterà anche computer, smartwatch e addirittura automobili. Un’indiscrezione in linea con le voci circolate nei giorni scorsi, secondo cui Huawei sarebbe pronta ad annunciare un nuovo smartwatch – denominato Mate Watch – basato proprio su HarmonyOS. Il dispositivo potrebbe essere lanciato assieme alla gamma Mate 40, attesa in autunno.

Senza dimenticare che la compagnia asiatica ha recentemente registrato diversi marchi legati ad HarmonyOS. Tutti questi dettagli ci portano a credere che la seconda versione dell’OS possa essere davvero vicina. Ad ogni modo, non ci sono dubbi sul fatto che Huawei stia continuando a lavorare per creare un proprio sistema operativo che possa funzionare su tutti i prodotti del marchio e – in futuro – anche sugli smartphone, affrancandosi completamente da Google e il suo Android.

In tal senso, la prima scelta di Huawei resta ancora il sistema del robottino verde, almeno per il momento. Il motivo principale è che ci vorrà tempo prima di realizzare un’alternativa altrettanto valida anche per gli smartphone. HarmonyOS infatti non è stato progettato per gli smartphone, come confermato lo scorso anno Catherine Chen, Vicepresidente Senior e membro del Consiglio di Amministrazione dell’azienda cinese.

Il progetto HarmonyOS comunque va avanti da anni, ma si è intensificato in seguito al divieto imposto dagli Stati Uniti. La tabella di marcia sembrerebbe rispettata. La versione 2.0 del microkernel è infatti prevista nel corso di quest’anno, mentre nel 2021 dovrebbe arrivare la 3.0. Insomma, Huawei continua dritta per la sua strada e chissà che non possa davvero spezzare il duopolio Android-iOS in futuro.

Huawei P40, top di gamma 5G, è disponibile all’acquisto su Amazon a meno di 600 euro. Lo trovate a questo link.