Smartwatch

Huawei Watch GT 2: il sensore SpO2 è ora abilitato

Un nuovo update ha abilitato il sensore SpO2, con cui monitorare il livello di ossigeno nel sangue, di Huawei Watch GT 2. Questa funzionalità è particolarmente utile per gli sportivi che desiderano tenere sotto controllo la propria situazione durante gli allenamenti.

A dicembre, il produttore ha lanciato lo smartwatch in diversi mercati, ma ha deciso di bloccare inizialmente il sensore SpO2. Watch GT 2 è arrivato in Europa da poche settimane e Huawei, proprio durante le scorse ore, ha iniziato a diffondere un nuovo aggiornamento del firmware (riconosciuto con il codice 1.0.6.26).

Oltre a correggere alcuni bug, l’update attiverà finalmente il sensore SpO2. Questo strumento è molto utile in un orologio smart, dato che consente di tenere sotto controllo il livello di ossigeno nel sangue. Huawei Watch G2 (disponibile all’acquisto su Amazon) è uno smartwatch che nasconde sotto la scocca il chip Kirin A1. Il device è disponibile in due differenti versioni:

  • 46 mm, con display AMOLED da 1,39 pollici e risoluzione 454 x 454 pixel;
  • 42 mm, con display AMOLED da 1,22 pollici e risoluzione 390 x 390 pixel.

La presenza del sensore SpO2 rende ora Huawei Watch GT 2 un dispositivo ancora più interessante. Ricordiamo inoltre che il produttore ha anche lanciato un modello, ovvero Watch GT 2e (disponibile su Amazon), con un design pensato appositamente per i giovani e per gli sportivi.

Huawei Watch GT 2, uno smartwatch potente ed elegante, è attualmente disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.