Tom's Hardware Italia
Smartwatch

Recensione Asus ZenWatch 3

Asus fa un salto di qualità con lo ZenWatch 3, uno smartwatch elegante e con caratteristiche tecniche al top. Inoltre è il primo modello con quadrante tondo.

Asus ZenWatch 3

 

Asus ZenWatch 3

Introduzione

Asus finalmente è passata al quadrante tondo. Non che gli ZenWatch precedenti fossero brutti, ma lo schermo tondo fa più orologio. Il design dello ZenWatch 3 segue sempre le linee e lo stile vintage che ha contraddistinto anche i modelli precedenti. Ed è proprio il design la caratteristica che mi è sempre piaciuta degli smartwatch Asus, ma questa chiara scelta di stile rimane rischiosa: o piacciono o non piacciono, difficilmente ci sarà una via di mezzo.

Design

Il passaggio allo schermo tondo ha aumentato leggermente le dimensioni, o quantomeno si ha la sensazione di un prodotto più ingombrante. I modelli precedenti "pesavano" meno sul polso, e se come il sottoscritto avete un polso abbastanza piccolo, si noterà. Siamo proprio al limite, un millimetro in più lo avrebbe reso veramente troppo grande. È una condizione comune a praticamente tutti i modelli Android Wear, sarebbe bello vedere qualche prodotto più piccolo in stile Apple Watch, sono certo che permetterebbe al mercato Android di acquisire un po' di quote rosa.

asus zenwatch 3 001

È disponibile in tre colori, argento, rose gold e gunmetal, che vedete nelle fotografie. La cassa arrotondata integra un anello che richiama la cornice del quadrante, mentre gli attacchi del cinturino sono un tutt'uno con la scocca. Tre pulsanti laterali completano il design, assieme al cinturino in vera pelle. Si vede che siamo davanti a un design ricercato, studiato e dal forte impatto visivo, anche perché è stato realizzato in maniera impeccabile. Personalmente avrei evitato di mettere dei pulsanti laterali così vistosi, e avrei ridotto le dimensioni per creare un prodotto più fine. Se però vi piacciono gli orologi con dimensioni generose, lo ZenWatch 3 è, nel mondo Android, uno tra i più eleganti oggi disponibili.

È certificato IP67, quindi non dovrete avere paura di bagnarlo. Tecnicamente potrete anche tenerlo in piscina o sotto alla doccia, ma se non strettamente necessario, non vi consiglio di farlo.

Hardware

Asus ha adottato il processore Qualcomm Snapdragon Wear 2100, una piattaforma aggiornata in grado di coniugare potenza e consumi ridotti. Le prestazioni degli smartwatch non sono mai state un problema, almeno sui prodotti più famosi, bensì sia molto più importante il consumo energetico. Lo ZenWatch 3 è sempre stato fluido durante tutta la prova, grazie anche alla dotazione di 512 MB di memoria RAM, tutt'altro che poca su un prodotto di questo genere.

asus zenwatch 3 013

Lo schermo è un modello circolare da 1.39", realizzato con tecnologia AMOLED e risoluzione di 400×400 pixel. La luminosità è ottima, i colori accesi, così come la definizione, anche se c'è ancora spazio di miglioramento in quest'ultimo contesto.

Nella scocca è inserito anche un microfono e un altoparlante, quindi potrete rispondere direttamente alle chiamate telefoniche. Oltre alla connettività Bluetooth, dispone anche di connettività Wi-Fi.

Autonomia

La batteria da 340 mAh offre autonomia per un'intera giornata, da mattina a notte fonda, con un uso intensivo. Due giorni interi sono fuori portata, a meno di usarlo veramente poco, con la maggior parte delle notifiche disabilitate e lo schermo spento. La piattaforma Snapdragon permette di ricaricare velocemente la batteria, raggiungendo il 60% di carica in appena quindici minuti.

asus zenwatch 3 009

Il caricabatterie è proprietario, e si collega tramite un supporto magnetico a degli appositi pin, situati sotto alla cassa.

Software

È Android Wear, non c'è molto di differente rispetto a tutti gli altri smartwatch Android. Asus in più ha aggiunto la possibilità di scegliere tra molti quadranti, di tutti i tipi, nonché ZenFit, l'applicazione fitness in stile Asus. La buona notizia è che non appena disponibile potrete aggiornare il sistema con Android Wear 2.0, che porterà molte novità.

asus zenwatch 3 010

I tre pulsanti laterali permettono di avviare velocemente un'applicazione a piacere, di aprire la schermata delle applicazioni o tornare alla schermata home, e di abilitare la modalità a risparmio energetico.

Cosa manca

Non c'è l'NFC, caratteristica che oggi non rilevo come fondamentale per questa tipologia di prodotto. Manca però il GPS e il lettore di battito cardiaco. Asus ha chiaramente escluso lo ZenWatch 3 da un possibile uso in ambito fitness. L'azienda ha altri prodotti per gli amanti dello sport.

Verdetto

ZenWatch 3 è venduto a prezzi compresi tra 250 e 300 euro, una fascia di mercato che include praticamente tutti gli smartwatch Android dei marchi più famosi. Tutto si gioca quindi sull'aspetto e le caratteristiche tecniche.

Se vi piace esteticamente, prendetelo, ne rimarrete soddisfatti. Se però siete sportivi, meglio che scegliate un altro modello, per via della mancanza di GPS e lettore di battito cardiaco.

Asus Zenwatch 3 Marrone Scuro Asus Zenwatch 3 Marrone Scuro
  

Asus ZenWatch 3 Beige Asus ZenWatch 3 Beige
  

Asus ZenWatch 3 Beige Sport Asus ZenWatch 3 Beige Sport