Android

Redmi K30 5G, in arrivo via software il refresh rate a 144 Hz?

Il display di Redmi K30 5G potrebbe raggiungere una frequenza di aggiornamento di 144 Hz. È quanto si evince da un video pubblicato su Weibo dal direttore generale dell’azienda, Lu Weibing, dove viene mostrato il dispositivo durante un test di laboratorio. Un alto refresh rate sembrerebbe essere destinato a diventare una tendenza nel mercato smartphone. Sempre più dispositivi possono vantare di poter contare su una tale caratteristica.

Al momento, non è chiaro come la società intenda aumentare la frequenza di aggiornamento sugli smartphone già in commercio che attualmente sono dotati di display a 120Hz. Il marchio cinese potrebbe trovare un modo per aggiornare i dispositivi via software oppure ciò che è stato mostrato potrebbe semplicemente essere un test effettuato per qualche prodotto futuro. Inoltre, non è chiaro il motivo per cui Redmi abbia preso una tale decisione e soprattutto non sappiamo se verrà mai resa effettivamente disponibile agli utenti.

Almeno sulla carta, Redmi K30 5G sembra essere già un ottimo prodotto dotato di tutto ciò che ci si aspetta in relazione alla fascia di prezzo di appartenenza. Lo smartphone, infatti, è basato sullo Snapdragon 765G che integra al suo interno un modem 5G. A completare il quadro tecnico troviamo un display da 6,67 pollici, doppia fotocamera anteriore e quattro fotocamere posteriori di cui la principale da 64 Megapixel e batteria da 4.500 mAh con supporto alla ricarica rapida.

Insomma, risulta difficile capire l’utilità – nell’uso quotidiano – di un aumento della frequenza di aggiornamento. Staremo a vedere cosa Redmi abbia davvero in mente.

Redmi Note 8 Pro con fotocamera da 64 Megapixel è disponibile su Amazon a 226 euro tramite questo link.