Android

Smartphone Android più potenti: lo Snapdragon 865 domina la top 10

Lo Snapdragon 865 di Qualcomm è il processore per smartphone più potente nel panorama Android. La classifica stilata da AnTuTu per il mese di aprile, infatti, vede il SoC del produttore di San Diego occupare tutte le posizioni. Non solo, fare da padroni ci sono i brand cinesi che stanno dominando la scena mondiale, quali OPPO, Xiaomi e Realme.

La prima posizione è occupata dal nuovo Find X2 Pro di OPPO nella configurazione 12/256 Gigabyte. Una configurazione che ha permesso allo smartphone top di gamma del colosso cinese di totalizzare 607.147 punti nei benchmark, mettendo dietro di sé il fratello minore (Find X2) con 602.191 punti. Mi 10 Pro (599.859) cede la terza posizione dello scorso mese al nuovo IQOO Neo 3 che con 600.893 punti chiude il podio.

La classifica poi vede in quinta posizione OPPO Ace2 (594.678) seguito da Redmi K30 Pro (594.328), IQOO 3 (587.510) e Realme X50 Pro 5G (587.386), smartphone che debutterà sul nostro mercato nei prossimi giorni. Chiudono la top 10 Vivo Nex 3S 5G e Black Shark 3 Pro.

Come già detto, tutti gli smartphone in elenco sono basati sullo Snapdragon 865 di Qualcomm. I risultati diversi, dunque, dipendono da alcuni dettagli come i tagli di memoria e/o le soluzioni messe a punto dai vari produttori per la gestione del surriscaldamento del dispositivo. Ad ogni modo, non c’è dubbio: Qualcomm domina il mercato!

Il nuovo smartphone Xiaomi, Mi 10 con Snapdragon 865 è disponibile all’acquisto su Amazon, tramite questo link.