Android

Snapdragon 875 Plus e Snapdragon 775G si faranno: ecco i primi dettagli

Snapdragon 875G e Snapdragon 775G si faranno. I futuri processori per smartphone di casa Qualcomm cominciano a essere al centro delle indiscrezioni. A portarli all’attenzione ci ha pensato il leaker Roland Quandt del portale tedesco Winfuture che – su Twitter – ha rivelato alcuni piccoli dettagli. Mancano ancora le informazioni più importanti ma pare proprio che gli smartphone di fascia medio-alta avranno sempre meno da invidiare ai veri top di gamma.

A ricevere un aggiornamento notevole sarà – a detta della fonte – proprio lo Snapdragon 775G, erede del perfomante Snapdragon 765G che abbiamo avuto modo di apprezzare in alcuni dispositivi come Find X2 Neo. Il nome in codice del SoC sarebbe Cedros. A quanto pare, la piattaforma sarebbe in fase di test con ben 12 GB di RAM, memoria interna da 256 GB di tipo UFS 3.1 e display a 120Hz. Insomma, specifiche molto vicine a quelle dei top di gamma.

Il chip dovrebbe godere di un processo produttivo a 6 nm, a differenza delle proposte di fascia alta che dovrebbero poter contare su un processo a 5 nm. A tal proposito, Quandt conferma l’esistenza dello Snapdragon 875 Plus (oltre alla variante base) con nome in codice Lahaina+. Purtroppo, però, non sono stati forniti dettagli per quanto riguarda invece le tempistiche di rilascio.

Se la pandemia da Covid-19 non ha cambiato i piani di Qualcomm, lo Snapdragon 875 base dovrebbe arrivare nel mese di dicembre 2020 – come da tradizione – in occasione del Tech Summit, con la versione Plus attesa per l’estate 2021. Mentre lo Snapdragon 775G dovrebbe essere annunciato agli inizi del prossimo anno.

Il performante OPPO Find X2 Neo è disponibile all’acquisto su Amazon, tramite questo link.