Windows

Tablet Windows RT in svendita per toglierli dagli scaffali

I tablet con Windows RT sono ai saldi di fine stagione. Come segnala Computerworld l'XPS 10 da 64 GB costa 399 dollari (contro i 499 dollari all'annuncio), il Vivo Tab è in promozione a 549 dollari, l'IdeaPad Yoga 11 di Lenovo costa 599 dollari (799 dollari nel listino originario), e ci sono rivenditori – per esempio Amazon – che lo stanno piazzando a 499 dollari.

HP Envy X2

L'elenco degli esempi è lunghissimo e c'è chi fa notare che Asus non ha comunicato la futura disponibilità del Vivo Tab RT ai punti vendita in cui il prodotto è andato esaurito. Viene il dubbio che stia meditando una decisione analoga a quella di Samsung. Anche se i dati riguardano l'estero, costituiscono l'ennesima conferma ai sospetti che serpeggiano da tempo sul dubbio successo di Windows RT.

Microsoft lo difende, ma è sempre più evidente che i produttori che si sono imbarcati nella produzione di tablet con questo sistema operativo adesso hanno il problema di smaltire quello che hanno prodotto e che probabilmente sta prendendo polvere su qualche scaffale. È questo che si deduce dal calo dei prezzi, che per molti analisti è un sintomo inequivocabile del fallimento di Windows RT.

Anche se Microsoft si guarda bene dall'ammetterlo (Surface RT è l'unico a non avere un prezzo ribassato a quanto pare), il suo sistema operativo "light" è dato per spacciato da molti. Alle stime basse di Bloomberg si sono aggiunte quelle di IDC, secondo cui i consumatori non hanno apprezzato Windows RT. I produttori di computer e di componenti denunciano lo scarso successo delle vendite.

###old2130###old

"Credo che questi sconti siano dovuti alla scarsa domanda" ha dichiarato l'analista di Gold Associates Jack Gold, secondo cui Windows RT era condannato fin dall'inizio, e dispositivi con questo sistema operativo non avevano alcuna possibilità di competere con l'iPad di Apple e con i tablet Android più affermati.

Meno severo David Daoud di IDC, che concorda sul fatto che il calo dei prezzi sia un tentativo di stimolare la domanda, ma lascia il dubbio sul fatto che i produttori possano avere promosso questa strategia in vista delle novità in arrivo nella stagione estiva.

Fuori produzione

L'unico punto su cui tutti sono concordi è che Microsoft abbia fatto troppo poco per spiegare ai potenziali clienti lo scopo dei prodotti con Windows RT e il fatto che non sia un concorrente di Windows 8, ma qualcosa di completamente differente.

La situazione però non è rosea nemmeno per i combinati con Windows 8. Sul Microsoft Store l'HP Envy x2 è in offerta a 599 dollari, contro gli 849 dollari di listino, il Toshiba Satellite U925t è passato da 1149 a 799 dollari, L'Iconia W510 è passato da 499 a 399 dollari. In questo caso però la colpa non è da dare a Microsoft ma ai produttori: chi troppo vuole…