Telefonia

Trenitalia porta il Wi-Fi sui regionali e la fibra ottica lungo i tracciati

Tra le priorità di Trenitalia per il prossimo anno c’è il potenziamento della rete Internet sui treni ad alta velocità e l’introduzione del Wi-Fi anche sui treni regionali. Lo ha annunciato l’Amministratore Delegato di FSI Luigi Ferraris, specificando che i treni coinvolti nella nuova misura sono in tutto 600 e che il Gruppo FS continuerà a impegnarsi per il miglioramento dell’esperienza di viaggio e del comfort dei passeggeri.

I primi progetti in questo senso erano stati resi noti a settembre, nell’ambito dell’incontro tra i ministri del MITD (ministero per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale) e del MIT (ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili) e l’AD di RFI Vera Fiorani. Al meeting avevano preso parte anche i rappresentanti dei principali operatori telefonici italiani, con cui si era cercato di trovare un accordo per venire incontro alle esigenze dell’utenza e del personale viaggiante.

Trenitalia Frecciarossa

E alla fine l’accordo è arrivato: la decisione, da attuare nel 2022, è quella di stendere la fibra ottica lungo il tracciato dei treni così da garantire “l’alta velocità” per tutti ora anche in termini di connessione a Internet.

Queste le parole dell’AD Ferraris: “Uno dei primi interventi che dovremmo fare nel prossimo anno è sull’alta velocità per avere una qualità del Wi-Fi e consentire ai passeggeri di poter lavorare a bordo. Il Gruppo FS ritiene importante portare il Wi-Fi anche sulle tratte regionali. Se vogliamo realmente aumentare la componente di trasporto su rotaia dobbiamo investire non solo su infrastruttura fisica, ma anche sulla connettività e sul viaggio a bordo”.

Parlando in generale di Wi-Fi gratuito, il prossimo obiettivo da realizzare consiste proprio nell’estensione di questo servizio alle zone che al momento non sono servite. Nella classifica stilata da vpnMentor, l’Italia si colloca al quarto posto per numero di hotspot Wi-Fi gratuiti tra gli altri Paesi europei. Entro il 2026, il governo prevede di aumentare ulteriormente questo numero, oltre a migliorare il servizio nelle zone in cui gli hotspot non riescono a garantire una connessione stabile o veloce.

Problemi di ricezione? Estendi la copertura della tua rete Wi-Fi con Google Nest Wifi! Su Amazon lo trovi in offerta a soli 114,99 euro.