Android

WhatsApp blocca i link di Telegram: è l’inizio della guerra?

Tutte le guerre iniziano con una dichiarazione: è quanto sta succedendo anche tra WhatsApp e Telegram? Non possiamo saperlo con sicurezza, ma ciò che è certo è che, per qualche motivo, tecnico o di scelta volontaria, i link di Telegram su WhatsApp sono bloccati e risultano inutilizzabili quando postati: in pratica l'app recentemente acquistata da Facebook gestisce gli URL che puntano ai domini del rivale come se fossero spam.

I due programmi sono tra gli instant messaging più popolari, soprattutto su Android, ma fino ad oggi non si erano mai pestati i piedi a vicenda entrando in diretta competizione, il fenomeno dunque è del tutto inaspettato e arrivato come un fulmine a ciel sereno.

whatsapp telegram JPG

Il fenomeno è stato rilevato inizialmente da alcuni utenti di Redditt, ma a divulgarlo al vasto pubblico è stato Pavel Durov, CEO di Telegram, tramite il proprio account Twitter, ma per il momento Facebook non ha rilasciato alcun commento ufficiale all'accaduto. I vertici di Telegram comunque sembrano abbastanza innervositi dalla cosa, tanto da aver commentato abbastanza sarcasticamente tramite un proprio portavoce: "Di solito, dopo la sollevazione dei media, Facebook fa marcia indietro e incolpa il proprio sistema di filtri intelligenti, ci aspettiamo che succeda anche questa volta".

I filtri sembrano essere stati implementati con un aggiornamento non notificato alla versione 2.12.367 per dispositivi Android, che però non ha ancora raggiunto tutti gli utenti, mentre nel momento in cui scriviamo gli stessi filtri non risultano ancora attivi per le versioni iOS e Windows dell'app. Per conoscere la verità dunque non resta che attendere ulteriori sviluppi.