Tom's Hardware Italia
Realtà virtuale

Beat Saber confermato per Oculus Quest

Beat Saber arriverà anche su Oculus Quest, la nuova proposta wireless di Facebook e Oculus: scopriamo qualche dettagli sul gioco grazie a un'intervista.

La scorsa settimana Beat Saber ha raggiunto il grande traguardo di un milione di copie vendute. Oggi, invece, gli sviluppatori annunciano che il gioco sarà disponibile fin dal D1 su Oculus Quest, la nuova proposta per la realtà virtuale di Facebook e Oculus. Possiamo leggere le parole di Michaela Dvorak, Responsabile Marketing di Beat Games.

Giocare a Beat Saber su Oculus Quest permette di fare letteralmente qualsiasi mossa si voglia. La sensazione di non dover fare attenzione ai cavi non ha prezzo. Sono un grande fan di Rift, ma Beat Saber su Quest è un livello di esperienza completamente nuovo! La grafica è assolutamente stupefacente, il gameplay è fluido e raffinato, e il tracking è semplicemente fantastico. Guardare l’evoluzione del gioco su questa piattaforma è stato molto eccitante”.

All’interno di un’intervista, che potete trovare in lingua originale a questo indirizzo, Dvorak spiega come lo sviluppo del gioco sia iniziato nel 2016, quanto il capo sviluppatore di Beat Games ha deciso di comprare un headset VR. Non essendo però stato colpito da nessun gioco tra quelli disponibili, ha deciso di creare qualcosa con le proprie mani.

Dvorak definisce il gioco in questo modo: “Sei un supereroe danzante, le mosse sono epiche e inoltre stai facendo movimento, tutto in un colpo solo!” La responabile marketing parla poi di come l’introduzione dei 6 degree of freedom in formato wireless di Oculus Quest possano aiutare nell’evoluzione dell’ecosistema VR: a suo dire, poter giocare senza le limitazioni dei cavi aiuterà molti giocatori a esplorare questo mondo.

Ci viene inoltre rivelato che Beat Games ha molti progetti per il futuro, tra i quali una linea merchandising, completa di vestiti sportivi, perfetti per chi vorrà cimentarsi in Beat Saber. Per quanto riguarda il lato gaming, per ora ci viene detto che ci sono grandi piani in corso: speriamo di scoprirne presto i dettagli.