Giochi PC

Call of Duty Black Ops Cold War: il supporto continuerà a lungo

Ci avviciniamo sempre più al momento dell’anno in cui gli appassionati della saga di COD si preparano a ricevere le prime notizie sul prossimo capitolo principale. Ad oggi Activision è ancora fortemente concentrata sui giochi attualmente sul mercato, e del nuovo capitolo abbiamo solo una manciata di rumor. Nel frattempo, il noto insider Tom Henderson, da sempre molto vicino alla saga FPS, ha svelato alcuni possibili retroscena sul supporto di Call of Duty Black Ops Cold War.

Call of Duty Black Ops Cold War

A causa della cadenza annuale della saga, capita spesso e volentieri che il supporto di un gioco termini nell’esatto momento in cui il capitolo più recente va a debuttare sul mercato. Questo però, stando alle recenti dichiarazioni di Henderson, non dovrebbe capitare con il più recente Call of Duty Black Ops Cold War. Il noto insider, infatti, ha da poco dichiarato di aver sentito che l’ultimo capitolo della sottosaga Black Ops sarà il COD con il supporto più longevo.

Stando a quanto dichiarato da Tom Henderson con un post su Twitter, Call of Duty Black Ops Cold War continuerà ad essere supportato anche dopo il suo tradizionale momento di “fine ciclo”. Se il tutto dovesse venire confermato in via ufficiale, è altamente probabile che Black Ops Cold War diventi il gioco di Call of Duty supportato più a lungo. Il motivo andrebbe ricercato nelle entrate post-lancio del gioco, che ormai hanno superato le aspettative di Activision.

Non è la prima volta che Tom Henderson si sbilancia sul futuro della saga di Call of Duty, ed in passato è già capitato che le sue dichiarazioni anticipassero in modo esatto quel che poi Activision andava ad annunciare in via ufficiale.

In attesa di conoscere i primi dettagli ufficiali sul prossimo COD, potete acquistare Call of Duty Black Ops Cold War su Amazon a questo indirizzo.