Giochi PC

EA illustra i piani per PS5 e Xbox Scarlett: ecco i dettagli ufficiali

L’attuale generazione di console è ormai al termine e, per quanto tutti gli sviluppatori abbiano le ultime cartucce da sparare, bisogna prepararsi all’arrivo di PlayStation 5 e Xbox Scarlett. EA ha già le idee chiare e ha svelato in un documento ufficiale quali sono i suoi piani per i team di BioWare, DICE, Maxis e Criterion, tra i vari.

Le informazioni sono state riportate dal noto insider e analista Daniel Ahmad. Nel documento sotto riportato potete vedere che EA pianifica di proporre una nuova IP da EA Motive. Il team è stato creato da Jade Raymond e ha supportato Criterion Games ed EA DICE nella realizzazione di Star Wars Battlefront 2, oltre ad aver ricevuto in eredità il gioco di Star Wars che era in sviluppo presso Visceral Games, fino alla sua chiusura nell’ottobre 2017.

DICE è al lavoro su un nuovo progetto, il quale dovrebbe essere il già confermato Battlefield in arrivo tra il 2021 e il 2022. BioWare, oltre a dover continuare a supportare Anthem, dovrebbe essere già in questo momento al lavoro su Dragon Age 4 Dread Wolf Rises (nome non ufficiale). Maxis, essendo anch’essa catalogata come “nuovo progetto” e non “nuova IP”, lavorerà probabilmente a un nuovo The Sims. Non abbiamo invece informazioni sul progetto di Criterion.

Ci saranno nuovi titoli EA Sports, tra i quali dovrebbe figurare anche un nuovo capitolo di NBA Live, che salterà quindi la fine di questa generazione per approdare direttamente su PS5 e Xbox Scarlett. Non mancano poi titoli mobile, un obbligo per ogni grande azienda oramai. A questo aggiungiamo remaster di “classici EA” come il già annunciato Command & Conquer. Infine, non mancheranno titoli di sviluppatori di terze parti rilasciati tramite il progetto EA Originals (come Unravel e Fe). Diteci, quali sono le vostre speranze per la next-gen in casa Electronic Arts?

Per ora, FIFA 20 è un ottimo modo per entrare nel mondo di Electronic Arts: potete trovarlo su Amazon a questo indirizzo.