Giochi PC

Facebook Gaming insegue Twitch e cresce del 210% a dicembre 2019

Chi segue regolarmente il mondo dello streaming in ambito videoludico sicuramente saprà che è in corso “una guerra”: le piattaforme stanno attirando verso di sé le principali figure del mercato, facendo firmale loro contratti di esclusività. Un esempio celebre è Ninja che ha abbandonato Twitch per spostarvi verso Mixer, il servizio di Microsoft. Sono infatti questi, agli occhi di molti, i principali concorrenti del mercato odierno. Non dobbiamo però dimenticarci che c’è almeno un altro grande nome: Facebook Gaming.

Come segnalato da GamesIndustry, il servizio streaming di Facebook Gaming ha visto una netta crescita in termini di ore di visualizzazioni a dicembre 2019: la piattaforma ha infatti raggiunto la quota di 102 milioni di ore, contro le 32 di dicembre 2018. Su base annuale ha visto quindi una crescita del 210%. In rapporto alle altre piattaforme, sempre in riferimento a dicembre 2019, Facebook Gaming controlla l’8.5% del mercato streaming, con YouTube che arriva a 27.9% e Mixer il 2.6%.

Facebook Gaming logo

Come vi aspetterete, è Twitch a dominare il mercato con una fetta del 61%. Facebook Gaming, insieme a Mixer e YouTube, insegue il servizio Amazon ma ci vorrà ancora molto tempo prima di poterlo raggiungere. Questi dati ci fanno però notare che il mercato è ampio e che i concorrenti in ballo sono molteplici.

Ogni utente può scegliere una (o più, perché no) piattaforme sulle quali seguire le proprie passioni. Ovviamente la scelta è guidata sopratutto dalla presenza o meno dei content creator: come già detto, infatti, le società stanno cercando di accaparrarsi i più interessanti e seguiti, per poter rafforzare la propria posizione nel mercato. Diteci, voi chi seguite? Facebook Gaming, Twitch, YouTube o Mixer?

Uno dei giochi più comuni nel mondo dello streaming è Fortnite: potete acquistare un pacchetto di contenuti speciali su Amazon, precisamente a questo indirizzo.