Realtà virtuale

Half-Life Alyx: Valve spiega perchè non sono stati inseriti i veicoli

Half-Life Alyx si sta rivelando essere un prodotto degno del nome che porta, tanto che come i capitoli precedenti, sta riuscendo segnare profondamente il campo dei videogiochi in realtà virtuale. C’è da dire che, nonostante il titolo abbia dalla sua una completezza generale che va oltre la media delle produzioni VR, il nuovo titolo sviluppato da Valve non presenta alcuni degli elementi tipici già apparsi nei capitoli passati, come per esempio l’iconico piede di porco e i veicoli.

In una recente intervista rilasciata alla redazione di VG247, il game designer di Valve, Robin Walker, ha spiegato perché il team ha deciso di non inserire i veicoli all’interno di Half-Life Alyx“Non abbiamo voluto inserire i veicoli perché pensiamo che non possano funzionare bene nella realtà virtuale o per altro. In realtà siamo arrivati a un punto dello sviluppo in cui abbiamo deciso di non passare del tempo significativo per pensare a come inserire i veicoli all’intedno del gioco.”

Half-Life Alyx

Walker ha poi portato alla luce l’esempio dello sviluppo di Half-Life 2, dove durante la sezione di gioco con la Buggy nella zona costiera, il team dovette stabilire un linguaggio visivo per i giocatori affinchè potessero trovare facilmente il luogo in cui sarebbero dovuti uscire all’esplorazione dell’area circostante.

Vi ricordiamo che Half-Life Alyx è già disponibile per i visori per realtà virtuale quali: Valve Index, Oculus Rift, HTC Vive e Windows Mixed Reality. Se volete avere un idea generale più completa riguardo a questo titolo chiacchieratissimo, potete leggere la nostra esaustiva recensione di Half-Life Alyx. Cosa ne pensate delle dichiarazioni di Robin Walker riguardo l’assenza dei veicoli in Half-Life Alyx?

Se amate la saga di Half-Life, questa T-Shirt brandizzata potrebbe fare al caso vostro. Acquistala ora comodamente su Amazon a questo indirizzo.