PlayStation

Hot Wheels Unleashed è puro divertimento! | Recensione

Questa fine di 2021 si prospetta essere particolarmente intrigante per tutti gli amanti dei racing game arcade. Oltre a Forza Horizon 5, che vedremo su Xbox e PC tra poco più di un mese, a ritagliarsi un importante spazio nel cuore degli appassionati è infatti sicuramente anche Hot Wheels Unleashed, titolo dell’italianissima Milestone ispirato alle celeberrime macchinine su cui tutti noi abbiamo speso ore e ore della nostra infanzia. Un titolo che arriva il prossimo 30 settembre (o oggi se avete acquistato l’Ultimate Edition del gioco, su praticamente ogni piattaforma, Nintendo Switch compresa), di cui siamo finalmente pronti a parlarvi dopo aver macinato chilometri di piste.

Il re della pista

Hot Wheels Unleashed è, come facilmente prevedibile, un’esperienza prettamente arcade, che riesce a catturare alla perfezione quello che è lo spirito alla base delle amate macchinine e, soprattutto, delle loro funamboliche piste. Chiunque avesse avuto dubbi sulla capacità di Milestone di cimentarsi in un’opera più “leggera” e spensierata dei vari MotoGP, Ride e simili può quindi stare decisamente tranquillo. Il feedback in pista è infatti squisitamente arcade, con il gameplay che fa ampio uso di derapate e nos, oltre che di percorsi altamente adrenalinici e colmi dei più svariati ostacoli, ragni giganti e ponti semovibili compresi. Una riuscita riproposizione in formato videoludico, insomma, delle piste della nostra infanzia. E, alla fine dei conti, questo è proprio quello che ci aspettavamo da Hot Wheels Unleashed.

Hot Wheels Unleashed

Un bellissimo tuffo nei ricordi è inoltre quello legato alle varie macchinine, di cui ad oggi nell’opera di Milestone ne sono presenti ben 66 diversi versioni. Una più che notevole schiera di vetture, che annovera tra le proprie fila anche prodotti provenienti da celebri saghe come Snoopy, Batman, Ritorno al Futuro e molte altre ancora, e che è destinata a ingrandirsi ancor più nei mesi a venire con le varie espansioni già annunciate per l’opera. Già oggi c’è già comunque molto su cui poter mettere le mani, con Milestone che ha deciso di non rendere tutti i vari veicoli disponibili fin dall’inizio, ma di racchiuderli all’interno di una sorta di loot box in quattro differenti livelli di rarità. Una meccanica magari non troppo allettante a prima vista, ma che riesce a non sfociare nel pay-to-win grazie alla possibilità di ottenere valuta in-game senza troppi problemi anche giocando.

Veicoli che non differiscono tra di loro solo nel design, ma anche nelle prestazioni. Ogni singola vettura in Hot Wheels Unleashed è infatti contraddistinta da cinque differenti caratteristiche (Velocità – Forza Frenante – Accelerazione – Maneggevolezza – Boost), che vanno ovviamente a influire direttamente su quelle che sono le performance su pista. Considerando come in Hot Wheels Unleashed saltare erroneamente fuori dal tracciato, perdendo secondi preziosi, non è un’eventualità così remota è quindi fondamentale bilanciare il tutto nel modo migliore in base a quella che è la conformazione della pista. Una necessità magari non troppo sentita in single player, dove gli avversari non rappresentano sempre una seria difficoltà, ma soprattutto nelle modalità multigiocatore, dove è possibile sfidare anche agguerriti avversari umani, sia in split screen che online, con tanto di cross play.

Hot Wheels Unleashed

Hot Wheels Unleashed: tra modalità di gioco ed editor

Piatto forte dell’esperienza di gioco è l’Hot Wheels City Rumble, ossia un enorme tappetone costellato da un centinaio circa di eventi, che vanno dalla classica gara fino ad arrivare ai segreti da scovare e agli scontri con i boss. Una lunga serie di sfide e competizioni, che compongono la modalità principale del gioco e che permettono, oltre che di prendere confidenza con un gran numero di tracciati e sfide, anche di sbloccare vetture e altri oggetti di personalizzazione.

Hot Wheels Unleashed

Hot Wheels Unleashed pone infatti un focus particolare sia sull’editor dei tracciati che delle varie vetture. Se nel secondo caso è possibile andare a intervenire sia sul materiale che sul colore di ogni singola parte dei differenti veicoli, è invece l’editor dei tracciati a essere in grado di scatenare la verve creativa di ogni amante delle Hot Wheels. Tolto qualche piccolo raffinamento ancora mancante, lo strumento creato da Milestone permette infatti di creare praticamente ogni tracciato che ci passa per la mente, grazie a un semplice ma riuscito meccanismo che consente di allungare e ruotare i vari pezzi a piacimento. Un piccolo parco giochi in grado di regalare grandi soddisfazioni e di allungare notevolmente la longevità del titolo, visto che è possibile scaricare e giocare a tutte le varie creazioni della community.

Contenuti e aspetto tecnico

Dove Hot Wheels Unleashed mostra il fianco alle critiche è invece sul piano contenutistico. Ad oggi sono infatti presenti solo cinque differenti ambientazioni, per quanto ben studiate e proposte da differenti punti di vista, e due tipologie di gara, quella classica, riproposta sia a più giri che a singolo tragitto, che la corsa contro il tempo. Un panorama non certo vasto e che dopo qualche ora di gioco fa emergere un costante senso di ripetitività e di già visto.

A venire in soccorso è fortunatamente un ricco piano di Milestone per il supporto del gioco post lancio, con una miriade di contenuti aggiuntivi, sia gratuiti che a pagamento, fin da ora previsti. Nuove auto, nuove piste e molto altro ancora: se tutto andrà come promesso nei prossimi mesi Hot Wheels Unleashed si andrà a espandere notevolmente, andando quindi a limare l’attuale carenza di contenuti sotto diversi punti di vista.

Hot Wheels Unleashed

Da lodare è invece il supporto a quelle che sono le caratteristiche di PS5, con il DualSense e i suoi grilletti adattivi che sono stati sfruttati alla grande da Milestone per rendere al massimo le impervietà del tracciato e la dinamicità delle sfuggenti macchinine. Buono, anche se non fa gridare al miracolo, infine l’aspetto tecnico e azzeccata la colonna sonora, che con le giuste sonorità ben riesce ad accompagnare le varie gare di Hot Wheels Unleashed.

8

Hot Wheels Unleashed – PS5


Hot Wheels Unleashed è un buon gioco che riesce a catturare alla grande lo spirito alla base delle celebri macchinine e a racchiuderlo in un’esperienza tanto adrenalinica quanto spensierata. Si poteva certo fare qualcosina in più sotto determinati aspetti sul piano contenutistico, ma per il resto Milestone ha fatto questa volta decisamente centro.

Pro

  • Squisitamente arcade
  • Tante vetture
  • Ottimo editor dei tracciati

Contro

  • Qualche location o modalità in più non avrebbe guastato
  • Tecnicamente non fa gridare al miracolo
8