Xbox

I futuri giochi Bethesda? Solo su GamePass

Forse Phil ha lanciato la “bomba” della settimana? Si è concluso ormai il roundtable che ha visto protagonisti Bethesda e Microsoft nel quale si è parlato apertamente di quale sarà lo sviluppo di questa nuova grande acquisizione da parte di Xbox. Il volto di Phil Spencer era sicuramente molto rilassato e si capiva lontano un miglio che era orgoglioso di quello che sta accadendo nel reparto Xbox da un paio di mesi a questa parte. D’altronde Game Pass rappresenta uno dei servizi migliori sul mercato, la sua versione Ultimate permette di giocare centinaia di titoli, anche in streaming.

Bethesda

Quello su cui vogliamo portare l’attenzione è invece una frase che lo stesso Spencer ha ribadito nel corso del botta e risposta con i ragazzi di Bethesda. Durante la chiacchierata distesa il capo della divisione Xbox non è andato sicuramente morbido sulla questione esclusive, dichiarando apertamente che non vogliono andare contro le community esistenti e che continueranno sempre a supportarle. Inoltre ha fatto anche riferimento ai vincoli contrattuali che sono attualmente in corso tra Bethesda ed altri stakeholder.

Basti pensare ad esempio ai vincoli di esclusività temporale di DeathLoop. Ma Phil è rimasto chiaro invece su una questione, ovvero che il Game Pass rappresenta comunque una questione centrale. “Se sei un cliente Xbox, si tratta di offrirti fantastici giochi esclusivi, sulle piattaforme in cui esiste il Game Pass e questo è il nostro obbiettivo. Ecco perché lo stiamo facendo. Questa è la natura della partnership che stiamo costruendo e la capacità creativa che saremo in grado di portare per gli utenti Xbox sarà la migliore di sempre quando avremo finito“.

Con questa frase ovviamente si possono estrapolare mille scuole di pensiero diverse e siamo sicuri che anche voi vi siete fatti un’idea di quello che accadrà nei prossimi anni. Di sicuro Sony e Nintendo non staranno li a guardare, da un altro punto di vista invece, Bethesda è sicuramente interessata al discorso di esclusiva su Game Pass, ma non bisogna dimenticare la base installata di Playstation. Ad ogni modo questa mossa di Microsoft rappresenta davvero uno scacco matto per tutta l’industria. Avere in casa una fucina di idee come quella dei papà di Doom, di Dishonored, Prey e Wolfenstein non è sicuramente da poco.

Solo il futuro saprà dirci cosa accadrà. Intanto vogliamo anche dirvi che a partire da domani, cosi come annunciato all’interno dell’evento, nel Game Pass arriveranno ben 20 nuovi titoli provenienti da tutti gli studi di sviluppo di Bethesda. Questa volta ovviamente i giochi mireranno ad essere disponibili per sempre! Qui potete vedere tutti i titoli disponibili in questo momento sul grandissimo servizio di Xbox. Inoltre vi ricordiamo che abbiamo dato il via al nostro  podcast, potete ascoltarlo comodamente su Spotify!

Se volete prenotare le console di Microsoft, le trovate su Amazon. Series XSeries S e anche gli accessori