Tom's Hardware Italia
Wii U

Nintendo rivende una rom pirata di Super Mario?

La versione Wii digitale di Super Mario Bros sembra una rom illegale, rivenduta al grande pubblico.

Un dettaglio della versione Wii di Super Mario Bros nella Virtual Console rivela che la rom potrebbe essere una versione piratata e riproposta al grande pubblico. Ma come può essere successo?

SI GenericNintendo

Nintendo è sicuramente una delle aziende più rigide quando si parla di pirateria e affini, tanto che le FAQ del sito ufficiale recitano chiaramente: "se si sta scaricando giochi da fonti non ufficiali, sei un pirata di software. È semplice e non c'è dibattito".

Eppure, Chris Bratt di Eurogamer ha notato un dettaglio che solleva molti dubbi sulla politica di Nintendo. Scaricando la versione Wii di Super Mario Bros. usando la Nintendo Virtual Console, alcuni file portano il riferimento di una ROM illegale.

Un'affermazione molto pesante che troverebbe conferma in un video e nelle immagini in calce ad opera di Chris Bratt.

Secondo le verifiche effettuate, la rom presenta l'header .NES, un file che può essere stato creato esclusivamente da una Wii opportunamente modificata, senza passare da alcuna formattazione esterna. L'header .NES, è stato creato da Marat Fayzullin per il proprio emulatore iNES, con lo scopo di ricreare virtualmente un preciso setup hardware, univoco in ogni cartuccia di Nintendo.

did nintendo download a mario rom and sell it back to us 148476666349
File di gioco della versione ufficiale

2did nintendo download a mario rom and sell it back to us 148476860041
Dati in codice binario, dove troviamo l'header .NES

Il tutto è stato confermato perfino da Marat Fayzullin, il creatore della rom piratata, che ha riconosciuto il sistema e la sua creazione.

Nintendo è stata contattata per maggiori chiarimenti sulla faccenda, ma la casa di Mario non ha ancora fornito alcuna risposta.

Nintendo Switch
Nintendo Switch Nintendo Switch