Giochi PC

Payday 3: Starbreeze è in cerca di un publisher

Il 2019 di Starbreeze non è stato un anno positivo, lo studio ha dovuto vendere diversi studi e licenziare circa il 25% dei propri dipendenti rischiando di finire in bancarotta. Il team svedese ha dovuto anche mettere in pausa i propri progetti, e ha passato tutto lo scorso anno ricostruendo e riorganizzando l’intera struttura societaria. In questo momento difficile la propria IP di punta Payday, è diventata un vero e proprio faro di speranza per tutto il team.

Nello scorso ottobre, Starbreeze aveva annunciato che erano in programma dei nuovi piani sia per Payday 2 che per il terzo capitolo della serie, mentre di recente Il CEO della software house, Mikael Nermark, ha affermato che il nuovo DLC per Payday 2 ha generato delle vendite migliori del previsto, portando inoltre il conteggio dei giocatori simultanei a un numero che il titolo non raggiungeva ormai da tempo.

Payday 3

Per quanto riguarda Payday 3, stando alle parole di Nermark, Starbreeze è attualmente alla ricerca di un partner editoriale in grado di “fornire stabilità finanziaria, e che possieda le risorse di marketing e distribuzione necessarie per allestire il miglior lancio possibile del titolo”. L’obbiettivo del team svedese è quello di trovare presto un accordo di pubblicazione, per la precisione entro la fine della prima metà del 2020.

Il CEO ha concluso dichiarando agli appassionati che nell’arco dei prossimi mesi verranno svelate ulteriori novità su Payday 2, con i prossimi contenuti per il titolo in arrivo durante il 2020. Cosa ne pensate della situazione che sta affrontando Starbreeze? Diteci la vostra nella sezione dedicata ai commenti.

Se state cercando un gioco perfetto da affrontare in cooperativa con i vostri amici, Payday 2 è il titolo che fa al caso vostro. Potete acquistarlo comodamente su Amazon a questo indirizzo.