PlayStation

PlayStation 4 non funzionanti: un sabotaggio di Foxconn?

Le PlayStation 4 difettose potrebbero essere vittime di un sabotaggio da parte dei lavoratori di Foxconn. Secondo alcune indiscrezioni, da prendere con la dovuta cautela, sembra che i problemi delle console non funzionanti siano imputabili a negligenze volontarie in fase di manodopera.

Tutto parte da quanto vi abbiamo raccontato a inizio ottobre, in relazione a migliaia di studenti cinesi che sarebbero stati obbligati a produrre PS4 presso gli stabilimenti di Foxconn.

Una vendetta degli studenti o indiscrezioni infondate?

L'azienda ha preso le distanze da questa vicenda, confermando che tutti i lavoratori in forza presso gli stabilimenti sono volontari, ma ora a far discutere sono altre testimonianze. Quest'estate il forum della Xi'an Technological University North Institute (l'università cinese accusata di aver obbligato gli studenti a partecipare al tirocinio presso Foxconn) ha infatti ospitato un thread dedicato alla questione, con toni non proprio amichevoli.

"Visto che Foxconn non ci tratta bene, noi non tratteremo bene le console PS4. È già tanto che le console che abbiamo assemblato riescano ad accendersi", scrive uno studente nel thread, tradotto dai membri del forum di IGN che hanno scovato la notizia.

Tuttavia in un altro forum dedicato all'università cinese un utente ridimensiona l'entità del lavoro degli studenti, una frazione rispetto a quello dei dipendenti di Foxconn. Inoltre il giovane suggerisce che se proprio si dovesse cercare un colpevole bisognerebbe bussare alle porte del controllo qualità e non nel reparto produttivo dell'azienda, come riportano i colleghi di Kotaku.

###old2609###old

Ad ingarbugliare la questione ci pensa anche la presunta affidabilità del membro del forum di IGN che ha sollevato la questione. I moderatori del sito hanno infatti chiuso il thread "incriminato" bollandolo come un pettegolezzo creato da un utente iscritto da poche ore sul sito. L'autore del post ha chiarito la sua posizione in un altro post, ma la vicenda sembra lontana dalla conclusione.

Sono tutte speculazioni o effettivamente i guasti di PS4 si possono collegare a un gesto di rabbia da parte degli studenti in tirocinio presso gli stabilimenti di Foxconn?