PlayStation 4

PS3: un diodo da 5 cent rimandò il lancio!

PlayStation 3 e Xbox 360 uscirono in periodi molto distanti tra di loro. PS3 è stata lanciata nell’autunno 2006 in Nord America e Giappone per poi raggiungere l’Europa solamente a marzo 2007; mentre la console Microsoft si era resa disponibile in occidente tra novembre e dicembre 2005. Il motivo di questo “ritardo” da parte di Sony è attribuibile a un componente interno del costo di 5 centesimi.

L’attuale vicepresidente di Google Stadia, Phil Harrison, ha lavorato in passato proprio in Sony ed è stato l’incaricato della gestione del lancio di PlayStation 3. Durante una chiacchierata con la redazione di IGN america, Harrison ha parlato della programmazione del lancio di PlayStation 3, nonché dei suoi lavori in Sony, Microsoft, Google e molto altro.

Parlando di PS3, Harrison ha dichiarato che Sony era sicura che avrebbe mantenuto il vantaggio generato durante la generazione di PlayStation 2, ma qualcosa non andò come pianificato; “La cosa che ha effettivamente rallentato la produzione dell’hardware era dovuta a un piccolo componente di PlayStation 3. Purtroppo non potevamo fare a meno di quel diodo, assolutamente necessario per la produzione del lettore Blu-Ray di PS3, e dunque siamo stati costretti a rinviare il lancio della console.”

L’uscita rimandata di qualche mese, unito a un prezzo di lancio effettivamente elevato (599 dollari) hanno contribuito a non far decollare fin da subito le vendite di PlayStation 3, che comunque si è rivelata essere la rivale di Xbox 360 per tutto l’arco della settima generazione di console. Cosa pensate di questo aneddoto? Diteci la vostra nella sezione dedicata ai commenti.

PlayStation 4 non ha avuto queste difficoltà, generando grandi vendite fin dal lancio. Acquista ora una PS4 Pro su Amazon a questo indirizzo.